Home Dal resto della Sicilia Evade dai domiciliari e rapina una gioielleria: arrestato

Evade dai domiciliari e rapina una gioielleria: arrestato


Redazione

Il colpo messo a segno a Siracusa lo scorso mese

ragazza morta caccamo

Arrestato dalla Polizia Vittorio Piazzese, disoccupato di 36 anni. L’accusa per l’uomo è di rapina ai danni di una gioielleria, messa a segno lo scorso mese a Siracusa.

L’uomo era già ai domiciliari e prima della rapina si sarebbe liberato del braccialetto elettronico per recarsi, subito dopo, nel luogo del colpo. Il bottino portato via ammontava a circa 12 mila euro, tra preziosi, circa cento euro in contanti e più di 20 anelli; Piazzese si era finto cliente che doveva fare un regalo, ma pochi istanti dopo avrebbe estratto un coltello minacciando il titolare della gioielleria.

Le indagini della polizia, coordinati dal dirigente Gabriele Presti, hanno permesso di individuare il malvivente grazie anche alle telecamere di videosorveglianza; in particolare un piccolo tatuaggio del trentaseienne è stato fondamentale per dare un’identità al ladro.

Potrebbero interessarti