Home Dal resto della Sicilia Evasione fiscale, sequestro da 520 mila euro a titolare di azienda nautica

Evasione fiscale, sequestro da 520 mila euro a titolare di azienda nautica


Redazione

Secondo l'accusa, l'imprenditrice avrebbe "evaso il fisco, in maniera sistematica e reiterata, con notevole pregiudizio per le casse dello Stato"

Sequestro di beni da oltre 520mila euro ai danni della titolare di una azienda di Patti per evasione fiscale. Ad eseguire il provvedimento la Guardia di finanza del comando provinciale di Messina.

L”azienda, operante nel settore delle costruzioni di imbarcazioni sportive e da diporto, è infatti ritenuta evasore totale. Secondo l’accusa, l’imprenditrice avrebbe “evaso il fisco, in maniera sistematica e reiterata, con notevole pregiudizio per le casse dello Stato”.

Nonostante l’indagata non avesse adempiuto all’obbligo di documentazione e contabilizzazione delle cessioni di beni e prestazioni di servizio rese, gli investigatori sono riusciti comunque a ricostruire il volume di ricavi conseguiti dall’azienda. Il tutto grazie all’uso delle banche dati.

Denunciata dunque l’imprenditrice alla Procura di Patti per i reati tributari di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi e occultamento delle scritture contabili.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti