Home Dal resto della Sicilia Favignana, sub muore durante un’immersione: altri tre condotti d’urgenza in camera iperbarica

Favignana, sub muore durante un’immersione: altri tre condotti d’urgenza in camera iperbarica


Redazione PL

Per l'uomo, giunto al porto di Trapani privo di sensi, non c'è stato nulla da fare. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso

sub

Un sub è morto nel pomeriggio di oggi, 3 luglio, nelle acque di Favignana. L’uomo, un turista pugliese in vacanza nell’isola, stava effettuando un’immersione guidata insieme ad altre due persone. Tuttavia, mentre si trovava a oltre 50 metri di profondità, ha risentito di un malore. Inutili i soccorsi dei medici rianimatori del 118, giunti in seguito all’intervento della Guardia Costiera che aveva condotto l’uomo al porto di Trapani. Il sub, giunto a riva privo di sensi, è morto senza che nulla potesse essere fatto per evitarlo.

Il decesso, da prime analisi, potrebbe essere avvenuto a causa di un’embolia. Sarà l‘autopsia, disposta dalla magistratura, a fare maggiore chiarezza sull’episodio. Gli altri due sono stati condotti con urgenza in camera iperbarica per compiere il ciclo di decompressione, utile per riportare alla norma i valori di azoto nel sangue.

Potrebbero interessarti