Home Dall'Italia Festa di Natale a casa, i vicini chiamano la polizia: sette denunciati

Festa di Natale a casa, i vicini chiamano la polizia: sette denunciati


Francesca Catalano

Cenone di Natale in sette non congiunti. I vicini chiamano la polizia

polizia

Sette amici, non congiunti, denunciati dalla polizia di Torino per avere dato vita a una festa in un appartamento a Natale violando le disposizioni anti-Covid. Hanno mangiato ed hanno messo la musica, ma hanno fatto troppo rumore e gli schiamazzi hanno infastidito i vicini. I quali hanno chiamato il 112 per segnalare la festa che li stava tenendo svegli.

Gli agenti del commissariato Madonna di Campagna sono dunque intervenuti, ma, non appena sono arrivati nell’alloggio (in una palazzina del quartiere San Donato) ad accogliere gli agenti si sono fatti trovare in tre. Ai poliziotti però non sono sfuggite le due sagome, un uomo e una donna nascoste dietro a una porta vetri della camera da letto, mentre la settima persona si era nascosta in bagno. Tutti i denunciati sono brasiliani e hanno età comprese fra i 20 e i 35 anni. Cinque sono irregolari. 

Potrebbero interessarti