Home SportVolley Finali Nazionali Under 15F a Palermo: programma e modalità accesso pubblico

Finali Nazionali Under 15F a Palermo: programma e modalità accesso pubblico


Marco Lombardo

Stilato il calendario della manifestazione nazionale di categoria che si svolgerà il prossimo fine settimana tra Palermo, Cinisi, Terrasini e Montelepre. Gare a porte aperte, ma con l'autorizzazione via e-mail da parte della Federazione. Camilleri, presidente del CT Palermo: "Aspettavamo da tempo questo evento, gli atleti arricchiranno il proprio bagaglio di esperienze alla scoperta della nostra amata terra"

WeKondor Catania under 15 femminile pallavolo

La macchina organizzativa del comitato territoriale Fipav Palermo è in moto da mesi. Ora è questione di una manciata di ore prima dell’inizio delle Finali Nazionali Giovanili Crai Under 15 femminile che si terranno proprio nel capoluogo dal 23 al 25 luglio. Le città coinvolte saranno Cinisi, Terrasini e Montelepre, oltre Palermo chiaramente.

I gironi

Dodici formazioni divise in quattro gironi da tre, che daranno vita alla maratona che assegnerà proprio domenica 25 lo scudetto di categoria. Solo una squadra siciliana, la WeKondor Catania, a cercare di tenere alto il nome dell’isola.

A: Busnago Volleyball Team* (Lombardia) – Teodora Ravenna Settore Giovanile (Emilia Romagna) – In Volley Piemonte (Piemonte)

B: San Donà Piave Volley* (Veneto) – Asd Nuova Pallavolo Fondi (Lazio) – Volley Academy WeKondor Catania (Sicilia)

C: Scuola Pallavolo Anderlini* (Emilia Romagna) – ASD Duemila12 (Lazio) – Visette Volley (Lombardia)

D: Volleyrò Casal de Pazzi* (Lazio) – Pro Victoria Pallavolo (Lombardia) – Cuore di Mamma Cutrofiano (Puglia).

* teste di serie

I commenti dei vertici federali

Come da protocollo sono giunti i saluti dei quadri federali, come quelli del presidente della Fipav Giuseppe Manfredi, del consigliere federale Davide Anzalone e del presidente del comitato regionale siciliano Nino Di Giacomo.

Eduardo Cammilleri
Eduardo Cammilleri, presidente del comitato territoriale Fipav Palermo

Per Palermo ha fatto gli onori il numero uno del comitato Eduardo Cammilleri. “Palermo aspettava da tempo questo evento che si sarebbe dovuto svolgere nella scorsa stagione ma che a causa della pandemia è stato rinviato – spiega il presidente territoriale –. Siamo pronti per questa tre giorni intensa che darà a noi ed al nostro movimento tanta energia. Le dodici squadre, tra le migliori d’Italia, potranno godere anche delle bellezze paesaggistiche della nostra amata Palermo e della sua provincia e sono certo che, al di là del risultato finale, ogni giovane atleta che parteciperà a queste finali, arricchirà il proprio bagaglio di esperienze vivendo anche città che possibilmente non aveva ancora visitato”.

Gli apprezzamenti sono giunti anche dalle autorità locali, tra cui l’assessore regionale allo sport Manlio Messina, il suo omologo locale Paolo Petralia nonché il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Accesso al pubblico, le modalità per assistere alle singole gare

L’accesso degli spettatori sarà consentito nel limite massimo del 25% della capienza massima autorizzata per ciascun impianto. Gli appassionati potranno accedere ai campi ma solo previo invio di una e-mail – almeno 2 ore prima – all’indirizzo [email protected], specificando nome, cognome, data e luogo di nascita, numero di telefono, indirizzo di posta elettronica. Il coordinamento logistico e degli accessi è a cura del designatore arbitri della Fipav Palermo. Intanto lo stesso comitato organizzatore ha comunicato il numero di spettatori consentiti all’interno di ciascun campo di gioco. Per Cinisi e Terrasini 50, Montelepre 100, mentre domenica al Palaoreto potranno entrare fino a 225 appassionati.

Online il calendario gare

E’ stato pubblicato il calendario ufficiale, che evidenzia anche i campi di gioco per ciascuna delle 24 gare in programma per questa edizione 2020/2021. La tabella di marcia completa è disponibile sul portale dedicato raggiungibile cliccando qui.

Al termine dei primi 12 incontri in calendario, le quattro squadre che si saranno classificate al primo posto dei rispettivi gironi disputeranno le semifinali per i primi quattro posti. Stesso ragionamento per le compagini giunte in seconda posizione: in questo caso le semifinali in calendario saranno valide per i posti dalla 5ª all’8ª posizione assoluta. Infine le terze squadre classificate disputeranno le semifinali valevoli per i posti dal 9° al 12°.

Sarà la WeKondor Catania, unica siciliana in gara per questa edizione under 15, ad aprire le danze del torneo. Le etnee affronteranno venerdì 23 a Cinisi (ore 9, palestra comunale di contrada Galluzzi) le venete della Foodlab Imoco Volley San Donà. In contemporanea, a Terrasini presso il Geodetico comunale di via Partinico, la testa di serie lombarda della Busnago sfiderà le pari età della In Volley Piemonte.

Le finali che decreteranno i primi 4 posti assoluti nella categoria nazionale under 15 femminile si disputeranno domenica 25 al Palaoreto di Palermo. La prima gara si svolgerà alle ore 9 (finale 3°-4° posto), mentre a seguire la finalissima che assegnerà lo scudetto di categoria alla vincente.

Potrebbero interessarti