Home Salute e Famiglia Dopo il focolaio di coronavirus riapre Villa Maria Eleonora con una nuova direzione

Dopo il focolaio di coronavirus riapre Villa Maria Eleonora con una nuova direzione


Redazione PL

La clinica, focolaio di covid-19 intorno al mese di Aprile, riparte gradualmente con le attività

La clinica Villa Maria Eleonora, specializzata nella cura dei problemi cardiaci, era balzata agli onori della cronaca per essere stata un focolaio di coronavirus, con 35 persone risultate positive al tampone fra pazienti ed operatori sanitari. Finalmente, a 3 mesi dalle vicende, la struttura riapre al pubblico in maniera graduale. Inizialmente verrà data priorità alla cardiochirurgia, alla chirurgia vascolare e all’emodinamica.

L’ospedale ha nel frattempo subito una rivoluzione organizzativa al suo interno. Lo scorso 29 maggio ad essere rimosso dal suo incarico dopo i fatti, fu il direttore sanitario Aldo Panci, perché non riuscì a gestire l’emergenza sanitaria. Villa Maria Eleonora riparte quindi con un nuovo Consiglio di Amministrazione e un nuovo assetto gestionale.

LE NUOVE NOMINE

È stato nominato un nuovo presidente, la dott.ssa Eleonora Sansavini, attualmente amministratore delegrato della GVM Care & Research in Puglia, uno tra i maggiori gruppi italiani attivo nel settore della sanità, ricerca e formazione medico scientifica di cui fa parte la stessa clinica. La carica di Amministratore Delegato è stata conferita al dott. Giuseppe Rago, attualmente aministratore delegato di due Case di Riposo a Roma. 

Il professore Giuseppe Ferrara si occuperà della Direzione Scientifica della struttura, insieme al dottore Giacomo Schinco, attuale coordinatore dei Direttori Sanitari di GVM Care & Research, e all’avvocato Emanuele Poggi, scelti come consiglieri. 

La nomina del Direttore Sanitario pro tempore è andata al dottore Vincenzo Sutera, Responsabile del reparto di chirurgia vascolare con un passato alla clinica dal 1991 al 1996 come Direttore Sanitario facente funzione di vicedirettore della struttura dal 1996 ad oggi.

LE PAROLE DELL’AMMINISTRATORE DELEGATO

Giuseppe Rago, nuovo amministratore delegato sottolinea l’importanza della clinica per i cittadini: “Questa è una struttura che ha un grande prestigio sul territorio per la cardiochirurgia, la chirurgia vascolare e l’emodinamica e che i palermitani, e non solo, considerano un punto di riferimento per il cuore. Stiamo lavorando in stretta sinergia con l’assessorato regionale della Salute e l’Asp di Palermo, che desidero ringraziare per il lavoro svolto a supporto di Maria Eleonora Hospital in questo delicato momento”.

Potrebbero interessarti