Home Dal resto della Sicilia Boom di furti a Siracusa, anche tre a notte: arrestati due giovani

Boom di furti a Siracusa, anche tre a notte: arrestati due giovani


Redazione

I ragazzi usavano sempre lo stesso metodo: lanciavano una moto rubata contro vetrine e saracinesche, e poi si introducevano all'interno dei negozi per svaligiarli.

furti

Una scia di furti che non ha fatto sconti a nessuno: in sole due settimane sono, in tutto, dodici i colpi messi a segno a Siracusa e uno a Floridia. La polizia e i carabinieri in un’operazione congiunta hanno ora arrestato due giovani, ritenuti responsabili dei crimini. Si tratta di due siracusani di 26 e 21 anni.

Tre furti a notte

I ragazzi, in alcuni casi, erano entrati in azione anche tre volte nell’arco della stessa notte. I furti avvenivano sempre allo stesso modo: lanciata una Kawasaki 750 rubata a velocità contro vetrate e saracinesche, i due entravano nei negozi e li derubavano. Sono diverse le attività colpite, da bar e panifici fino a parruccherie e pompe di benzina.

I furti sono avvenuti anche in zone centralissime, come il centro di Ortigia, Borgata, viale Santa Panagia. La moto, a seguito dei colpi, veniva sempre riparata e riutilizzata.

Paura tra i commercianti

Un vero e proprio incubo per i commercianti, incontrati, nei giorni scorsi, dal prefetto che aveva convocato un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica sul tema. Ora l’arresto. Polizia e carabinieri, coordinati dalla Procura di Siracusa, erano sulle tracce dei due giovani; tra l’altro, il più grande era sottoposto a sorveglianza speciale. Entrambi avevano già precedenti penali.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti