Home Cronaca Giornata per i diritti dei migranti, Orlando: “Ue salvi le vite umane”

Giornata per i diritti dei migranti, Orlando: “Ue salvi le vite umane”


Francesca Catalano

Nei primi undici mesi di quest'anno, i morti/dispersi nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l'Europa sono oltre 1300

Orlando

“Bisogna salvare le vite umane. Non è più tempo delle chiacchiere o dell’indifferenza. L’Unione Europea istituisca il RECS (Rescue European Civil Service), il servizio civile di salvataggio delle vite”. Lo ha dichiarato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando in occasione della Giornata internazionale per i diritti dei migranti.

“L’Onu – ha continuato Orlando – registra una sistematica violazione dei diritti dei migranti e invita ad una mobilitazione internazionale in un’apposita giornata che non dev’essere un semplice rito”. Secondo gli ultimi dati forniti dall’Oim, nei primi undici mesi di quest’anno, i morti – dispersi nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l’Europa sono oltre 1300. Centinaia di bambini da 1 a 12 anni sono bloccati al confine tra Polonia e Bielorussia.

“Dati – ha proseguito il sindaco di Palermo -che pesano come macigni sugli stati europei, rischiano di essere il fallimento del grande progetto di unificazione europea. Ecco perché l’Unione europea non può girarsi dall’altra parte. Deve intervenire concretamente per evitare che questa giornata sia solo un alibi per il disimpegno in tutti gli altri giorni dell’anno”.

Potrebbero interessarti