Home Cronaca di Palermo È il giorno della bomba, evacuate 63 strade di Palermo e 8000 persone

È il giorno della bomba, evacuate 63 strade di Palermo e 8000 persone


Redazione PL

L'ordigno è stato trovato nella zona del porto durante gli scavi per l'anello ferroviario

Circa 8000 persone hanno dovuto abbandonare le loro case per consentire agli uomini del Reggimento Genio guastatori dell’esercito di disinnescare una bomba con più 100 chili di esplosivo al suo interno. Questa mattina, a Palermo, l’ordigno bellico risalente alla Seconda guerra mondiale trovato nella zona del porto durante gli scavi per l’anello ferroviario, sarà fatto brillare. 

Per consentire questa operazione sono state evacuate 63 strade della città, per un raggio di 400 metri dal fortino in cui è ubicata la bomba. 

Sono tre i centri di accoglienza disposti dal Comune: allo stadio, al Pala Uditore e al Pala Oreto. Istituito anche un centro di raccolta a piazza Sturzo da dove partiranno le navette gratuite.

Disposto anche il divieto di accesso e di sosta dalle 9 di oggi fino alla fine delle operazioni. 

(foto di Marcella Chirchio) 

Potrebbero interessarti