Home Dall'Italia Giulia Cecchettin, il commovente abbraccio fra Gino e il papà di Chiara Gualzetti: uniti dallo stesso dolore

Giulia Cecchettin, il commovente abbraccio fra Gino e il papà di Chiara Gualzetti: uniti dallo stesso dolore


Francesca Catalano

Due genitori uniti dallo stesso dolore, quello per la perdita di una giovane figlia in modo violento e ingiusto.

Vincenzo Gualzetti, il papà di Chiara uccisa tre anni fa, ha abbracciato il papà di Giulia Cecchettin, Gino durante i funerali che si stanno celebrando nella basilica di Padova. Gualzetti, al momento dello scambio della pace, si è lasciato andare al pianto.

L’omicidio di Chiara Gualzetti

Chiara Gualzetti aveva 15 anni quando, il 27 giugno del 2021, fu attirata in una trappola da un coetaneo, un ragazzo di cui si era invaghita, e uccisa a coltellate nei pressi dell’abbazia di Monteveglio, in provincia di Bologna, con “inaudita furia”, come scrisse il gip del Tribunale per i minorenni nel trarre in arresto il suo assassino, il 16enne Andrea Iavarone.

Il giovane le aveva dato appuntamento per una passeggiata; poi, dopo averla portata in un posto isolato, l’aveva colpita al petto e al collo con un coltello da cucina e a mani nude, prendendola a pugni e a calci fino a lasciarla inerme, nascondendone il corpo in un terreno. Lo stesso in cui sarebbe stato trovato un giorno dopo la denuncia di scomparsa presentata dai genitori.

Fonte foto: frame diretta Rai 1

Potrebbero interessarti