Home Cronaca di Palermo Guanti in vinile non idonei: scatta il sequestro al Poseidon

Guanti in vinile non idonei: scatta il sequestro al Poseidon


Redazione PL

Sequestro nel centro commerciale di Carini

guanti

La Guardia di Finanza di Palermo ha sequestrato, presso un negozio ubicato all’interno del centro commerciale Poseidon a Carini, 1.600 dispositivi di protezione individuale. Nel dettaglio, dei guanti in vinile erano privi dei requisiti di conformità alle normative europee e nazionali.

In particolare, nel corso del controllo, i finanzieri hanno constatato che i guanti messi in vendita erano priva del marchio CE (sostituito con un bollino adesivo per trarre in inganno l’ignaro acquirente); in aggiunta non veniva riportato sulle confezioni alcuna indicazione in lingua italiana ed era sprovvista delle ulteriori indicazioni minime (produttore, importatore, luogo d’origine, particolari istruzioni e precauzioni per l’utilizzo), previste dal Codice del Consumo.

Segnalato alla locale Camera di Commercio il responsabile dell’attività; oltre al sequestro amministrativo della merce, prevista anche un’ammenda che va da un minimo di €. 516 a un massimo di €. 25.833.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo