Home Dal mondo Guerra in Ucraina, bombardato condominio a Odessa: 18 morti, anche due bambini

Guerra in Ucraina, bombardato condominio a Odessa: 18 morti, anche due bambini


Redazione PL

Sergei Bratchuk, portavoce militare di Odessa, ha dichiarato che il raid è stato condotto da "aerei strategici" provenienti dal Mar Nero

guerra

Continua la guerra tra Russia e Ucraina, giunta al 128esimo giorno. Nella notte bombardamenti si sono registrati a Odessa, dove tre missili X-22 hanno colpito un condominio di nove piani e un centro ricreativo, nel distretto di Belgorod-Dniester, nella regione meridionale. Si contano almeno 18 morti e 31 civili feriti. Tra questi, quattro bambini e una donna incinta.

Secondo l’ultimo aggiornamento del governatore Maksym Marchenko, anche due bambini sarebbero rimasti uccisi da missili russi su Odessa. Lo riporta il Guardian. Dopo il bombardamento, le forze armate ucraine hanno emesso un avviso esortando i residenti a cercare riparo in un luogo sicuro.

Sergei Bratchuk, portavoce militare di Odessa, ha dichiarato che il raid è stato condotto da “aerei strategici” provenienti dal Mar Nero.

CONTINUA A LEGGERE

Guerra, i numeri dall’Ucraina: “1,2 milioni i deportati, tra cui 240mila bambini”

 

Potrebbero interessarti