Home Eventi, tv e spettacolo “Hollywood Vampire”, a Monreale una mostra dedicata a Johnny Depp

“Hollywood Vampire”, a Monreale una mostra dedicata a Johnny Depp


Redazione

Dal 10 al 17 gennaio, negli spazi di "Art Libri Totò" nelle ore serali la nuova personale di Giancarlo Rubino

Si intitola “Hollywood Vampire” ed è un omaggio, in chiave personale, all’attore statunitense Johnny Depp.
Autore della personale è l’artista palermitano Giancarlo Rubino, che torna ad ammaliare e stupire il pubblico dopo gli straordinari consensi ottenuti con le mostre più recenti.  
E lo fa con un’esposizione di grafiche e disegni, tutti realizzati da lui, che celebrano uno degli interpreti del grande schermo più amati dagli anni novanta ai giorni nostri.
Ovvero, il protagonista di capolavori assoluti quali “Edward mani di forbice” , l’indimenticabile “Donnie Brasco” e il capitano Jack Sparrow della saga della Disney “Pirati dei Caraibi”.

La nuova personale di Giancarlo Rubino si terrà a Monreale, negli spazi di "Art Libri Totò", a pochi passi dalla Cattedrale
Appuntamento a Monreale, negli spazi di “Art Libri Totò”, a pochi passi dalla Cattedrale

UN IMPEGNO CREATIVO CHE SI RINNOVA

Gli ultimi progetti artistici di Giancarlo Rubino hanno riscosso enorme successo.
Con la personale dedicata al mondo del burlesque ispirata a Marilyn Manson e la collettiva per omaggiare le leggende del rock nel ruolo di direttore artistico, l’artista ha fatto pienamente centro.
“Hollywood Vampire” rappresenta una nuova tappa nel percorso creativo di Giancarlo Rubino, impareggiabile nel mescolare arti figurative, suggestioni musicali e settima arte.
Il suo è un linguaggio unico nell’attuale panorama culturale, non soltanto siciliano. 
“Johnny Depp – afferma – è il mio attore preferito: un interprete dalla filmografia sterminata, che parte dagli anni ottanta per arrivare alla contemporaneità”.

Un omaggio a Johnny Depp, ma anche allo stile del regista Tim Burton

E che attraversa decenni di dinamiche sociali e culturali complesse, divenendo emblema di intere generazioni di giovani – e successivamente, di uomini – sensibili, problematici, tormentati ma al contempo ricchi di talento.

I DETTAGLI DELLA MOSTRA

Tredici opere in tutto – una pittura e dodici disegni in grafite – che diventano un unico tributo all’attore, regista, musicista e produttore cinematografico statunitense originario di Owensboro, città del Kentucky dove Johnny Depp – all’anagrafe John Christopher Depp II – è nato il 9 giugno del 1963.
Il titolo della mostra trae le mosse dal nome del supergruppo rock  “Hollywood Vampires”.
Nata a Los Angeles nel 2015, la band è stata formata formata proprio da Johnny Depp, Alice Cooper e Joe Perry.  
Appuntamento a Monreale, in provincia di Palermo, dal 10 al 17 gennaio nelle ore serali, negli spazi di “Art Libri Totò”, chiasso Ciro Menotti 6, nel cuore del delizioso borgo arabo normanno, a due passi dalla Cattedrale.

RIFLESSIONI SULL’ OPERA DI GIANCARLO RUBINO

Il percorso artistico di Giancarlo Rubino prosegue dunque all’insegna di un sentimento poliedrico e culturalmente “rivoluzionario”.
Nessuno, prima di lui, aveva realizzato mostre, personali o collettive, ispirate a personaggi come Marilyn Manson o allo stesso Johnny Depp.
Artisti che Giancarlo Rubino “indaga” non solo sotto il profilo musicale e attoriale, ma anche e soprattutto umano.
In tal modo, le loro vicende si intrecciano a quelle dei fans sparsi in tutto il mondo, assumendo pertanto connotati generazionali.
In questo aspetto, è racchiusa tutta la potenza espressiva di Giancarlo Rubino.
Il giovane artista palermitano è considerato dal pubblico e dagli addetti ai lavori la vera, esaltante e sorprendente novità dello scenario contemporaneo.

Potrebbero interessarti