Home Cinema e serie TV Homer non strangola più Bart, addio all’iconica scena de “I Simpson”: ecco cosa è successo

Homer non strangola più Bart, addio all’iconica scena de “I Simpson”: ecco cosa è successo


Gina Lo Piparo

Il terzo episodio della 35esima stagione spiega esplicitamente il cambio di rotta delle nuove puntate della serie tv animata firmata da Matt Groening

Homer

“Sono cambiati i tempi”. Così lo stesso Homer Simpson, protagonista della celeberrima serie tv animata firmata da Matt Groening, spiega in prima persona perché nelle più recenti puntate non lo vediamo più strangolare il pestifero Bart.

La scena è una di quelle divenute ormai iconiche: il figlio maggiore ne combina una delle sue e il padre, per tutta risposta, lo afferra per il collo e lo strozza fino a fargli uscire gli occhi dalle orbite. Una scena violenta che, però, nell’universo de “I Simpson” può ripetersi anche più volte al giorno senza lasciare mai alcuna conseguenza sul corpo e sulla salute di Bart. 

Homer non strangolerà più Bart, addio all’iconica scena de “I Simpson”

Adesso, tuttavia, un cambio di rotta segna le più recenti puntate de “I Simpson”. A darne spiegazione, come si accennava, è lo stesso giallo capofamiglia. Nel terzo episodio della 35esima stagione, dal titolo “McMansion & Wife”, Homer e la moglie Marge fanno visita al loro nuovo vicino Thayer. Dopo una stretta di mano, Thayer sottolinea quanto sia salda la stretta di Homer. “Vedi, Marge – dice allora quest’ultimo – strangolare il ragazzo ha dato i suoi frutti”. Poi prosegue: “Sto scherzando, non lo faccio più. Sono cambiati i tempi”.

La scena, andata in onda il 22 ottobre scorso, è diventata virale su Twitter all’inizio di novembre. A dire il vero si tratta dell’esplicita spiegazione di una scelta che la produzione ha già da tempo operato. L’ultima scena in cui Homer strangola Bart è infatti andata in onda nella stagione 2019/2020. A motivare il cambio pare sia stata una maggiore sensibilità al tema della violenza domestica e, in particolare, a quello della violenza dei genitori sui minori.

Del resto, la tematica era emersa anche in un episodio della stagione 22, dove Homer frequenta un “corso sull’arricchimento paterno”. Qui un giocatore di basket lo strangola per mostrargli cosa significa essere “piccolo e terrorizzato”. Da lì Homer non riesce più a strangolare Bart. Il gesto viene ripetuto nella stagione 24 ma Milhouse, davanti al quale lo strangolamento avviene, lo definisce spaventoso.

CONTINUA A LEGGERE

 

“Ad ‘Amici’ occorre seguire il copione degli autori”, la rivelazione di Heather Parisi: Mediaset la querela

 

Potrebbero interessarti