Home Dall'Italia I rapper Baby Gang e Simba La Rue arrestati per avere sparato a una gang rivale

I rapper Baby Gang e Simba La Rue arrestati per avere sparato a una gang rivale


Redazione PL

Entrambi i rapper sono già al centro di altre vicende giudiziarie. Per loro una serie di processi per le faide con altri colleghi e per rapine

A Milano sono stati arrestati i due noti rapper Baby Gang e Simba La Rue, insieme ad altri 9 membri della loro gang. Il reato contestato è aggressione a colpi di arma da fuoco ai danni di alcuni cittadini senegalesi, appartenenti a una banda rivale. L’episodio risale alla notte fra il 2 e il 3 luglio scorso, e gli spari sono stati in via di Tocqueville, davanti a una delle discoteche della movida milanese e a pochi passi da corso Como. A fronteggiarsi,  Baby Gang (Zaccaria Mouhib) e Simba La Rue (Mohamed Lamine Saida), e  una banda rivale composta da cittadini senegalesi. A tirare fuori le pistole e sparare sarebbero però stati i due noti rapper, che condividono lo stesso manager: Malippa (Mounir Chakib, anche lui raggiunto dal provvedimento giudiziario.

Baby Gang e Simba La Rue già coinvolti in vicende giudiziarie

Peraltro entrambi i due cantanti sono già al centro di altre note vicende giudiziarie. Per Simba La Rue partirà a breve un processo immediato per la faida con Baby Touché, ovvero Amine Mohamed Amagour. Invece Baby Gang ha diversi processi da affrontare. Uno con il collega Neima Ezza per una serie di rapine commesse fra il maggio e il luglio del 2021 a Milano e provincia. Mentre lo scorso 14 luglio è stato denunciato per aver violato il foglio di via che gli impediva di circolare nel territorio di Lecco. Inoltre Baby Gang è indagato per essere riuscito a introdurre uno smartphone nel carcere di San Vittore mentre era detenuto e registrare alcune immagini che, successivamente, ha inserito in un suo video musicale.

Potrebbero interessarti