Home Cronaca di Palermo Il feroce ceceno Kadyrov è a Kiev: «Arrendetevi, o vi stermineremo tutti»

Il feroce ceceno Kadyrov è a Kiev: «Arrendetevi, o vi stermineremo tutti»


Pippo Maniscalco

Colpito il centro di Kiev: almeno tre le deflagrazioni in una zona residenziale. Il feroce e sanguinario leader ceceno Kadyrov sarebbe già nella capitale

A Kiev ancora una notte ed un’alba di paura. Verso le 5 sono avvenute almeno tre violente esplosioni in una zona residenziale della capitale ucraina, e sono state sentite in tutta la città. È stato colpito un palazzo di dieci piani, e molti appartamenti sono in fiamme. Ci sarebbero almeno due morti. Poco prima le sirene erano tornate a suonare ed era scattato l’allarme anti aereo. Come riportato da alcuni testimoni, a seguito delle deflagrazioni – probabilmente provocate da missili da crociera, numerosi allarmi di edifici e auto hanno iniziato a suonare per le strade.

 A KIEV RAMZAN KADYROV, FEROCE E SANGUINARIO LEADER CECENO

L’assalto degli invasori russi a Kiev, ma anche nelle altre zone dell’Ucraina sta diventando ancora più violento. Palazzi bombardati, civili uccisi, giornalisti di nuovo nel mirino. Va ben oltre gli obiettivi militari. Il nuovo volto di Mosca è uno dei più feroci e sanguinari signori della guerra, il leader ceceno Ramzan Kadyrov. La sua presenza a Kiev non lascia più dubbi, e spiega meglio di qualsiasi analisi quali siano le reali intenzioni di Putin in Ucraina. «Arrendetevi, o vi finiremo, vi stermineremo tutti», ha detto il ceceno in un video su Telegram. Sostiene di essere in un bunker sotterraneo nella periferia della Capitale. Il Cremlino non ha smentito, ha semplicemente detto di «non avere informazioni». Un ex parlamentare ucraino ha messo una taglia su Kadyrov, promettendo una casa e un terreno a chi lo ucciderà. Inoltre, secondo Kiev, è imminente anche la partecipazione all’invasione dell’esercito bielorusso. Dice il Centro ucraino per le comunicazioni strategiche che il pretesto sarebbe la risposta a un raid aereo attribuito a Kiev, ma orchestrato da Mosca.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti