Home Dal mondo Il razzo cinese è caduto lontano dall’Italia: fine dell’allerta

Il razzo cinese è caduto lontano dall’Italia: fine dell’allerta


Pippo Maniscalco

ll secondo stadio del razzo cinese Lunga Marcia 5B è rientrato nell’atmosfera. Lo rende noto l'ente spaziale cinese Cnsa.

Il secondo stadio del razzo cinese Lunga Marcia 5B è rientrato nell’atmosfera nell’Oceano Indiano, in un’area vicina alle isole Maldive. Lo rende noto l’ufficio per il volo umano dell’agenzia spaziale cinese Cnsa. Il rientro è stato confermato anche dai dati del Comando di Difesa Aerospaziale del Nord-America (Norad). Le stime iniziali indicavano il Nord Atlantico come probabile punto di rientro, poi il bacino del Mediterraneo. Ma l’ipotesi per ora più accreditata è che il rientro possa essere avvenuto sopra l’Oceano Indiano.

ERANO INTERESSATE 10 REGIONI ITALIANE

L’allerta della Protezione Civile per la possibile caduta di frammenti del razzo cinese, riguardava dieci regioni italiane. Fra queste era compresa la Sicilia nord orientale. L’avviso era rivolto alla popolazione, che era invitata a restare all’interno di edifici, possibilmente lontano dalle finestre e nei piani non sottostanti il tetto. Adesso che il razzo è caduto, l’allarme è cessato.

Potrebbero interessarti