Home Catania Live Illuminazione, furto di rame in cabina Sperone 1: ripristino in corso

Illuminazione, furto di rame in cabina Sperone 1: ripristino in corso


Redazione PL

La cabina alimenta gli impianti della zona fra via Messina Marine, via XXVII Maggio, via Di Vittorio, via Sperone. 

furto

Intervento degli operatori di AMG Energia stamani sulla cabina di pubblica illuminazione “Sperone 1”. Quest’ultima alimenta gli impianti della zona compresa fra via Messina Marine, via XXVII Maggio, via Di Vittorio, via Sperone. Nella serata di ieri, 25 luglio, non ha funzionato a causa di un furto di componenti di rame.

A fare la scoperta gli stessi operatori della società nel corso delle ricognizioni di routine. Le porte della cabina sono state trovate forzate, danneggiato il lucchetto di chiusura. Si sta procedendo a una quantificazione più precisa del danno, per il quale AMG Energia presenterà regolare denuncia.

Stamattina si è quindi provveduto all’avvio delle attività di ripristino. Tra l’altro, non è la prima volta che la struttura viene presa di mira e danneggiata: un altro furto di rame risale al mese di marzo.

“Si tratta di azioni criminose che rappresentano un pesante costo per la società ma che si traducono soprattutto in un forte disagio per i cittadini”. Così commenta il vicepresidente di AMG Energia Domenico Macchiarella. “Siamo al lavoro per il tempestivo ripristino degli impianti e ancora una volta invitiamo tutti alla collaborazione, a segnalare movimenti o situazioni sospette alle forze dell’ordine o al numero verde di AMG Energia 800661199”.

CONTINUA A LEGGERE

Furto di rame, danneggiata cabina Ciaculli: AMG Energia al lavoro per la riattivazione

 

 

Potrebbero interessarti