Home Economia e lavoro Impresa e cambiamento sociale, a Palermo esperienze nazionali a confronto

Impresa e cambiamento sociale, a Palermo esperienze nazionali a confronto


Redazione PL

“Un mosaico di storie, di progetti e imprese dal Nord al Sud del Paese che abbracciano la diversità, promuovono la consapevolezza e alimentano la speranza”, questo il filo conduttore del seminario “Fragilità attiva- Imprese ed esperienze di chi si dà da fare”.

Promosso dall’Associazione SporT21 Sicilia ODV e Al Reves, con il sostegno del CeSVoP. in collaborazione con numerose associazioni di rilievo come AIPD Termini Imerese, Fondazione Down Friuli Venezia Giulia, CIRS e Progetto Casa del Sole, si terrà venerdì 1 dicembre all’istituto Pedro Arrupe (in via Franz Lehar, 6, dalle 8,30 alle 13,30).

L’evento

Di pomeriggio sessione formativa sui percorsi di vita indipendente e il ruolo fondamentale della famiglia che si terrà nella sede del Dipartimento Regionale della Protezione Civile(via Gaetano Abela, 5 dalle 15,30 alle 18,30).

Una giornata per celebrare il coraggio, la resilienza e la dedizione di chi si impegna a fare la differenza nella vita degli altri e nella comunità nel suo insieme. Un’occasione  per costruire ponti verso un futuro più inclusivo e solidale.

Le dichiarazioni di Gliubizzi

Nel mese nel mese di maggio su invito di Sergio Silvestre abbiamo fatto una visita alle unità abitative dove si svolge il percorso di autonomia, individualità ed adultità dei ragazzi della Fondazione Down Friuli Veneza Giulia- dice Giampiero Gliubizzi, presidente Sport21 Sicilia ODV-  Ricambiamo con questa giornata con l’auspicio che noi qui , in Sicilia, insieme alle istituzioni locali, associazioni ed enti interessati si possa finalmente affrontare nella sua interezza il problema del “Durante e Dopo di Noi” quale reale opportunità di vita adulta e serena per i nostri figli “.

La sessione mattutina

La sessione mattutina, guidata dall’assistente sociale Rosalba Romano di Al Revés Società Cooperativa Sociale, offre un’immersione in varie iniziative e progetti imprenditoriali significativi per l’inclusione sociale.Si parlerà di autonomia e autorappresentanza con Giulia Messina e Vincenzo Scalavino di Uniamoci Onlus e la presentazione di un modello innovativo del Friuli Venezia Giulia, presentato da Cinzia Paolin e Liana Franzoi della Fondazione Down FVG ETS. Giampiero Gliubizzi presenterà  il progetto BeerT21, la birra solidale prodotta  dai ragazzi Down ed alcuni  porteranno le loro  significative testimonianze. Ed ancora, le esperienze della sartoria sociale Gorizia de La Collina Cooperativa Sociale, raccontate da Francesca Giglione, e il lavoro con la fragilità in Sartoria Sociale, portato avanti da Carmela Mendola, Serena Calderaro e Luca Sucameli di Al Revès, arricchiranno ulteriormente la sessione. Infine,  Claudio Bottan e Simona Anedda del Blog“In viaggio con Simona” condivideranno preziose riflessioni su come comunicare efficacemente e farsi rispettare.

Il brunch

Il brunch, offerto dal Centro di Formazione Professionale Onlus, con i prodotti solidali provenienti dalle realtà associative coinvolte, rappresenta un  momento di condivisione e coesione tra i partecipanti. Nel pomeriggio, il seminario continua con approfondimenti e formazioe al Dipartimento Regionale della Protezione Civile. La sessione formativa condotta dal presidente di SporT21 Sicilia-ODV, Giampiero Gliubizzi, fornirà approfondimenti sui percorsi di vita indipendente e il ruolo fondamentale della famiglia in questi contesti.

Ancora una volta, Cinzia Paolin e Liana Franzoi della Fondazione Down Friuli Venezia Giulia VG ETS arricchiranno il dibattito con la loro esperienza e conoscenza, offrendo spunti preziosi per comprendere meglio l’importanza dell’autonomia e della famiglia nelle vite di coloro che affrontano sfide di fragilità.

Potrebbero interessarti