Home Catania Live Incendio nell’Agrigentino, feriti madre e figlio: la causa sarebbe una stufa a gas

Incendio nell’Agrigentino, feriti madre e figlio: la causa sarebbe una stufa a gas


Redazione PL

A chiamare i Vigili del fuoco i vicini di casa, allarmati dall'esplosione di un condizionatore e da quelle dei vetri dell'abitazione

incendio

Grave incendio nella serata di ieri ad Aragona, nell’Agrigentino. Il rogo è divampato all’interno dell’abitazione in cui vivevano una donna di 93 anni e il figlio di 53. Entrambi sono rimasti gravemente ustionati e fortemente intossicati dal fumo.

Attualmente la donna si trova nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento; il figlio è invece al Cannizzaro di Catania, dov’è giunto con un elicottero del 118.

Da una prima ricostruzione pare che l’incendio sia divampato a partire da una stufa a gas, posta vicino a un divano. Probabilmente l’uomo si trovava lì, mentre la madre era a letto. I due hanno cercato di uscire fuori dalla casa, ma l’eccessivo fumo li ha bloccati. I vicini di casa, intanto, allertati prima dall’esplosione di un condizionatore e poi da quella dei vetri dell’abitazione, hanno chiamato i soccorsi.

Sul posto si sono recati, dunque, i Vigili del fuoco di Agrigento, che hanno tratto madre e figlio in salvo. Presenti anche i Carabinieri di Aragona che indagano ora sul caso.

Potrebbero interessarti