Home SportCalcio Inchiesta Juventus: la telefonata “scottante” tra Agnelli e Arrivabene

Inchiesta Juventus: la telefonata “scottante” tra Agnelli e Arrivabene


Redazione PL

bilancio

Piove sul bagnato per la Juventus, finita sotto inchiesta a seguito delle dimissioni del Presidente Agnelli e dell’intero CDA. Emergono infatti nuovi particolari “scottanti”, che complicano ulteriormente la già delicata situazione della squadra bianconera. Il quotidiano “La Repubblica” pubblica un estratto dell’intercettazione telefonica di una conversazione avvenuta il 3 settembre del 2021, tra l’ormai ex Presidente della Juventus Andrea Agnelli e l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene. Queste le parole del massimo dirigente: 

“Non era solo il Covid e questo lo sappiamo bene – dice Agnelli al telefono, riferendosi alla situazione finanziaria del club -. Dall’altro abbiamo ingolfato la macchina con ammortamenti e soprattutto la mer.., perché è tutta la mer.. che sta sotto che non si può dire”. 

I rischi per la società torinese, nel caso in cui fosse accertata al termine dell’inchiesta l’iscrizione illecita al campionato, andrebbero dalla semplice penalizzazione in classifica fino alla retrocessione o all’esclusione dal torneo in corso.

LEGGI ANCHE

1° domenica del mese, ingresso gratuito nei luoghi della cultura: cosa vedere in Sicilia – PalermoLive

Furto in una casa del Palermitano: scardinata e portata via la cassaforte – PalermoLive

Palermo, sciopero al Teatro Massimo prima del concerto: “Si inasprisce la protesta” – PalermoLive

Palermo, si sblocca l’iter per i lavori di restauro del ponte Oreto (palermolive.it)

All’ospedale dei Bambini di Palermo un murale con un profondo messaggio: “Ora ti passa” (palermolive.it)

Arenella, bene confiscato inutilizzato: “Il Comune lo acquisisca’ (palermolive.it)

X Factor 2022: la palermitana Beatrice Quinta vola in finale – PalermoLive

Niko Pandetta ha scritto dal carcere ai giovani detenuti: «Cambiare si può» – PalermoLive

Potrebbero interessarti