Home Cronaca di Palermo Giovani morti in un incidente a Corleone: proclamato lutto cittadino

Giovani morti in un incidente a Corleone: proclamato lutto cittadino


Redazione PL

Bandiere a mezz'asta e lutto cittadino per la morte di Giulia e Rosario

incidente

Corleone piange la morte di Giulia Sorrentino e Rosario Leto, vittime di un gravissimo incidente sulla statale 118. “La nostra comunità è in lacrime per il tragico incidente stradale che ha strappato alla vita due giovani corleonesi nel fiore degli anni. L’amministrazione comunale esprime il proprio cordoglio e si stringe, in questo momento di grande dolore, alle famiglie dei due giovani”. Lo dichiara il sindaco di Corleone, Nicolò Nicolosi, che interpretando il comune sentimento della cittadinanza, in segno di rispetto e di partecipazione al dolore delle famiglie, ha proclamato per il giorno dei funerali, il lutto cittadino e l’esposizione delle bandiere del Comune a mezz’asta. 

L’INCIDENTE

Notte di sangue sulle strade del palermitano, al termine di una settimana che ha purtroppo visto diverse morti sull’asfalto. Nella notte un grave incidente è accaduto sulla statale 118, a Corleone. Una Fiat Punto con a bordo quattro ragazzi, per ragioni ancora da accertare, è uscita di strada. Si registrano due morti e due feriti in codice rosso.

A perdere la vita: Giulia Sorrentino,18 anni, e Rosario Leto, 16 anni. Un 19enne, P.A., è stato trasportato all’ospedale Bianchi di Corleone. Al Civico di Palermo si trova, invece, B.L., 17enne. Indagini in corso per risalire all’esatta dinamica dell’accaduto, bisognerà capire chi era alla guida e per questo saranno importanti le testimonianze dei due ragazzi rimasti feriti che erano a bordo con le due vittime. La Fiat Punto è risultata essere del padre del sedicenne.

I MESSAGGI DI CORDOGLIO

“Rosario Leto era uno studente dell’ IISS Don Calogero di Vincenti – Bisacquino, ha perso la vita questa notte in un incidente, insieme alla giovanissima Giulia Sorrentino. Una notizia che ci lascia attoniti e increduli. A nome mio e di tutta la comunità scolastica esprimo cordoglio e vicinanza alle famiglie colpite da questa terribile tragedia. Il DS Prof. Giuseppe Zambito”. Si legge nel profilo Facebook della scuola che frequentava Rosario.

“Di solito non lo faccio mai su Facebook ma oggi non mi posso esimere dal fare le mie più sentite condoglianze ai carissimi Maurizio Sorrentino e Elena Toscano, due persone per bene, grandi lavoratori, gentili, affettuosi, sensibili, genitori esemplari per i quali i figli sono tutto, perché non so come potranno andare avanti sovrastati da questo immenso dolore. Questa è la prova più dura più difficile a cui un genitore non dovrebbe mai essere chiamato. È un incubo! È una tragedia senza fine. Io pregherò per voi, per la vostra bambina, non si può fare altro che pregare. Che Dio vi dia la forza di resistere, di sopravvivere e di andare avanti nel ricordo di Giulia che è “dall’altra parte” ma sempre accanto a voi. È inaccettabile! Vi sono vicina! Credo che tutta la comunità corleonese vi sarà vicino! Vi abbraccio”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti