Home Catania Live Incidente in piazza Giulio Cesare, auto travolge 17enne su scooter: conducente fugge senza prestare soccorso

Incidente in piazza Giulio Cesare, auto travolge 17enne su scooter: conducente fugge senza prestare soccorso


Redazione PL

Il giovane e la sua famiglia, residenti a Villabate, si sono rivolti allo Studio3A-Valore. Attualmente il procedimento penale aperto d’ufficio dalla Procura di Palermo per i reati di lesioni stradali colpose gravi, fuga e omissione di soccorso risulta essere a carico di ignoti

incidente

Incidente a Palermo, in piazza Giulio Cesare, nei pressi della stazione centrale, lo scorso 20 maggio. Lo scontro, avvenuto intorno alle 19, ha coinvolto un’auto e uno scooter con a bordo un 17enne di Villabate.

Stando al suo racconto, il giovane stava procedendo per la sua strada in sella allo scooter quando sarebbe stato urtato lateralmente e scaraventato a terra da un veicolo che sopraggiungeva da tergo. Il conducente si sarebbe dileguato senza fermarsi a prestare soccorso. Il giovane non è solo caduto sull’asfalto, ma ha anche urtato violentemente contro un punto vendita dei biglietti Amat.

I passanti hanno allertato il 118. Un’ambulanza si è dunque presentata sul posto, trasportando il ragazzo all’ospedale Civico. Qui, a seguito del grave trauma addominale riportato, gli è stata asportata la milza. Il giovane ha riportato inoltre problemi a livello di anca e di bacino. Attualmente si trova ancora in ospedale.

Sul luogo dell’incidente si è presentata anche la Polizia municipale per effettuare i rilievi del caso.

Incidente in zona stazione centrale, si cerca il conducente dell’auto

La vittima e i genitori si sono rivolti, attraverso il consulente legale Alessio Tarantino, allo Studio3A-Valore S.p.A. La società è specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.

Si lavora, dunque, per risalire al conducente dell’auto. Attualmente il procedimento penale aperto d’ufficio dalla Procura di Palermo per i reati di lesioni stradali colpose gravi, fuga e omissione di soccorso risulta essere contro ignoti.

Oltre all’attività di indagine degli inquirenti, lo Studio e i familiari della vittima lanciano un appello a eventuali testimoni  o a quanti siano passati o si trovassero nelle vicinanze della stazione centrale in quel giorno e a quell’ora. Lo scopo è naturalmente quello di raccogliere informazioni utili al caso. Chi avesse elementi utili può contattare la Polizia municipale di Palermo o il numero verde di Studio3A: 800090210.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti