Home Dal resto della Sicilia Incidente mortale nel messinese: morta giovane promessa del ciclismo

Incidente mortale nel messinese: morta giovane promessa del ciclismo


Redazione

L'incidente si è verificato a Gualtieri Sicaminò, il giovane era a bordo della sua bici quando si è scontrato con il camion

incidente

A Gualtieri Sicaminò, in provincia di Messina un furgone ha investito e ucciso un ragazzo di 17 anni, Giuseppe Milone che si trovava a bordo della sua bici. All’arrivo dei sanitari del 118, in elicottero, per il diciassettenne non c’era più nulla da fare. Da chiarire le dinamiche dell’incidente, il corpo del giovane è rimasto incastrato sotto il camion.

Milone era una giovane promessa del ciclismo italiano. Originario di Barcellona Pozzo di Gotto, faceva parte come stagista del “Team Nibali”; la squadra creata dal ciclista siciliano, meglio noto come lo Squalo, per dare spazio e fare crescere i migliori talenti in Sicilia del ciclismo.

Lo scorso luglio, inoltre, Milone aveva ottenuto il premio “re dell’Etna” superando i sei versanti del vulcano e percorrendo 205 chilometri con 7.000 metri di dislivello in 12 ore e 45 minuti. 

Potrebbero interessarti