Home Catania Live Palermo piange Giuseppe Carista, vittima dell’incidente al Villaggio Santa Rosalia: “La vita è ingiusta”

Palermo piange Giuseppe Carista, vittima dell’incidente al Villaggio Santa Rosalia: “La vita è ingiusta”


Redazione PL

Giuseppe Carista lascia due bimbi piccoli. Una morte prematura e improvvisa questa notte all'incrocio tra via Li Bassi e via Nicastro

palermo

Un’altra giovane vita s’interrompe sull’asfalto e un’altra famiglia di Palermo si trova a fare i conti con un dolore atroce. È Giuseppe Carista, 21 anni, la vittima dell’incidente che stanotte si è verificato al Villaggio Santa Rosalia.

L’impatto è avvenuto poco prima dell’una, all’incrocio tra via Li Bassi e via Nicastro. Giuseppe viaggiava a bordo del suo scooter, un Piaggio Free 50, quando si è scontrato frontalmente con un’Audi. Non c’è stato purtroppo nulla da fare per salvargli la vita, vano l’intervento dei soccorsi.

Il suo nome finisce così per aggiungersi alla lista dei figli che Palermo ha perso prematuramente, della cui morte a stento ci si riesce a capacitare. “Povero figlio, che tragedia”, commenta qualcuno leggendo la notizia. “Condoglianze alla famiglia Carista Giuseppe resterai sempre nei nostri pensieri”, aggiunge qualcun altro.

“Un grande dolore per tutti quelli che hanno conosciuto Giuseppe, è stato mio alunno alla scuola media Verga. Un forte abbraccio alla famiglia”, commenta una delle ex insegnanti del ragazzo.

Ad accrescere lo strazio di una vita che si spezza troppo presto, il fatto che Giuseppe lascia una compagna e due bambini piccoli. “Non posso ancora crederci, la vita è proprio ingiusta. Eri un gigante buono cugino, stanotte mi è arrivata la notizia e io ancore nn riesco a crederci,😭😭 avevi solo 21 anni, e una bella famiglia e due bambini piccolini adesso li vedrai crescere e continuerai ad amarli da lassù 🙏🙏🙏riposa in pace cugino 😞😭 rimani nei nostri cuori”. Così scrive sui social una cugina di Giuseppe.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti