Home Salute e Famiglia Influenza Australiana, è boom di casi in Italia: sintomi e picco

Influenza Australiana, è boom di casi in Italia: sintomi e picco


Redazione PL

Quasi 800mila gli italiani a letto solo nell'ultima settimana, ed il picco non è ancora arrivato

 

E’ boom di casi d’influenza in Italia. L’ “Australiana” (che prende il nome dai ceppi in cui ha avuto origine) ha già messo a letto quasi 800mila italiani solo nell’ultima settimana. Ed il picco non è ancora arrivato. 

Australiana: picco nel mese di gennaio

Secondo quanto dichiarato da Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di prevenzione del ministero della Salute, al Corriere, il picco potrebbe arrivare nel mese di gennaio. 

Sintomi e durata

Tra i sintomi, che durano all’incirca 5 giorni, ci sono: febbre (anche molto alta), dolore alle ossa, mal di gola, tosse, raffreddore, inappetenza.

Cura

Trattandosi di una forma virale, non è consigliato prendere antibiotici, almeno che non subentrino delle complicazioni di tipo batterico (come ad esempio delle placche in gola). Antipiretici per fare abbassare la temperatura ed idratarsi durante la giornata. 

Il vaccino

Per alcune categorie, in particolare per gli over 65 e per i soggetti fragili, è consigliata la vaccinazione antiinfluenzale.  Senza vaccino, in caso di infezione, aumenta il rischio dei ricoveri. 

Obbligo vaccinale, per la Corte Costituzionale è legittimo: ecco perché

Potrebbero interessarti