Home Eventi e spettacolo Isola delle Femmine ricorda il campione Joe Di Maggio

Isola delle Femmine ricorda il campione Joe Di Maggio


Marianna La Barbera

Dal 25 al 27 novembre è in programma una mostra nella Casa Museo a lui dedicata

Joe Di Maggio, considerato all’unanimità il più grande giocatore di baseball di tutti i tempi, fervida incarnazione del sogno americano, è rimasto vivo nel cuore di Isola delle Femmine
Del piccolo borgo di pescatori in provincia di Palermo erano originari i suoi genitori, Giuseppe Di Maggio e Rosalia Mercurio, unitisi in matrimonio il 9 dicembre 1897 nella Chiesa del paese, Maria Santissima delle Grazie. 
La coppia ebbe nove figli: il penultimo, Giuseppe Paolo Di Maggio, in inglese Joseph Paul Di Maggio, per tutti Joe Di Maggio. 
Un legame profondo, quello tra l’indimenticabile campione statunitense di baseball degli anni trenta e quaranta e la comunità d’origine, mai venuto meno con l’andare del tempo e divenuto anche un ulteriore motivo di attrattività turistica grazie a diverse iniziative culturali e commemorative. 
Isola delle Femmine e Pittsburgh uniti nel ricordo di Joe Di Maggio“, l’ultima in ordine di tempo, si terrà dal 25 al 27 novembre in occasione dell’anniversario di nascita del campione sposatosi due volte: la prima, con Dorothy Arnold e, per un breve periodo, con l’attrice Marilyn Monroe, della quale rimase comunque buon amico anche dopo il divorzio. 

UN’ESPOSIZIONE FOTOGRAFICA NELLA CASA MUSEO 

L’iniziativa “Isola delle Femmine e Pittsburg uniti nel ricordo di Joe Di Maggio” è promossa dall’associazione culturale “BCsicilia” insieme a “Friends of  Isola delle Femmine” e “Isola Pittsburg Forever” per celebrare le radici familiari del campione, nato il 25 novembre del 1914 a Martinez, in California. 
Luogo dove l’intera famiglia si trasferì nel 1902, in cerca di fortuna. 
La prima figlia dei coniugi Di Maggio, Adriana, nacque proprio a Isola delle Femmine l’11 settembre del 1898, mentre il padre era assente, perché partito insieme a un gruppo di pescatori per la California per constatare se quella terra avesse potuto migliorare le loro vite. 
Un momento di transizione che trova spazio nell’esposizione allestita nella Casa Museo intitolata allo sportivo dei New York Yankees, che sorge al civico 14 di via Cutino.
Oltre a frammenti di vita di Joe Di Maggio, infatti, è possibile ammirare foto di pescatori isolani che, proprio come la famiglia del campione, inseguivano l’american dream tra l’Ottocento e il Novecento.
La mostra rimarrà fruibile dal 25 al 27 novembre, dalle 10:00 alle 13:00 e, sabato pomeriggio, anche dalle 16:00 alle 18:00. 
Per informazioni e prenotazioni occorre rivolgersi al numero 320.9089061, l’ingresso è libero.

GLI OBIETTIVI DELL’ INIZIATIVA 

L’iniziativa dell’associazione culturale “BCsicilia” non mira soltanto a omaggiare affettuosamente il campione entrato nel mito. 
“Oggi, probabilmente – afferma Agata Sandrone, presidente della sede locale – sono pochi i ragazzi di Isola delle Femmine che conoscono la storia del grande Joe Di Maggio”.
“Lo scopo – aggiunge – è suscitare, attraverso il racconto della vita e dei successi del campione di baseball, interesse per il passato di Isola delle Femmine e valorizzare dal punto di vista turistico il paese, offrendo nuove opportunità di sviluppo economico”. 

Potrebbero interessarti