Home Catania Live Ispettore di vigilanza Inps di Palermo nascondeva un secondo lavoro: denunciato

Ispettore di vigilanza Inps di Palermo nascondeva un secondo lavoro: denunciato


Redazione PL

Sequestrati circa 96 mila euro al dipendente dell'ente

inps

I finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno sequestrato 96 mila euro per truffa in danno dell’INPS a un dipendente. Le indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria, hanno consentito di ipotizzare che l’indagato, un Ispettore di Vigilanza dell’Inps, avrebbe fraudolentemente sottaciuto una collaborazione professionale continuativa con uno studio legale.

Sulla base degli elementi acquisiti, sarebbe emerso che il dipendente pubblico ha omesso di comunicare all’INPS la propria attività per evitare il transito al ruolo amministrativo in modalità part-time che avrebbe comportato una diminuzione del 50% dello stipendio e la perdita dell’indennità connessa alla funzione di Ispettore.

DIPENDENTE DENUNCIATO

Per tale motivo i finanzieri hanno provveduto al sequestro di disponibilità finanziarie dell’indagato fino alla concorrenza di euro 95.755,86; tale somma è alla differenza tra quanto effettivamente percepito dal soggetto in qualità di Ispettore di Vigilanza a far data dal 1 gennaio 2018 e quanto gli sarebbe spettato in caso rapporto lavorativo in modalità part-time. Per il vigilante è scattata anche la denuncia. 

Potrebbero interessarti