Home Salute e benessere Ema, rare trombosi: Johnson & Johnson vaccino sicuro, no a limitazioni

Ema, rare trombosi: Johnson & Johnson vaccino sicuro, no a limitazioni


Pippo Maniscalco

Alle informazioni sul prodotto relative al farmaco anti Covid 19 Johnson & Johnson dovrebbe essere aggiunto un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse

Johnson & Johnson

In una nota dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) si legge che c’è un possibile collegamento tra il vaccino anti Covid sviluppato da Johnson & Johnson e i casi molto rari di coaguli di sangue. Eventi insoliti, con piastrine basse, che si sono verificati negli Usa. Comunque l’Ema ha confermato che il rapporto rischio-beneficio complessivo rimane positivo, ma probabilmente ci sarà la raccomandazione di somministrarlo agli over 60. Evidenziando che nella somministrazione di Janssen, il vaccino di Johnson & Johnson, «i benefici superano i rischi». Infatti il Covid-19 è associato a un rischio di ospedalizzazione e morte. La combinazione segnalata di coaguli di sangue e piastrine basse è molto rara e i benefici complessivi del vaccino Janssen nella prevenzione del Covid superano i rischi degli effetti collaterali.

AVVERTIMENTO DA AGGIUNGERE ALLE INFORMAZIONI DìSUI PRODOTTI

Il Comitato per la sicurezza, il Prac dell’Agenzia, ha concluso la riunione di oggi con una raccomandazione. Ha auspicato l’inserimento di un avvertimento nelle informazioni sul prodotto sviluppato da Janssen. Dovrebbe essere aggiunto un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse. Il Prac ha auspicato che questi eventi dovrebbero essere elencati come effetti collaterali molto rari del vaccino. Nel giungere alla sua conclusione, il Comitato ha preso in considerazione tutte le prove attualmente disponibili. Inclusi otto rapporti dagli Stati Uniti di casi gravi di coaguli di sangue insoliti associati a bassi livelli di piastrine, uno dei quali ha avuto esito fatale.

Potrebbero interessarti