Home SportCalcio Juve Stabia concreta, Palermo no: al Barbera finisce 2-4

Juve Stabia concreta, Palermo no: al Barbera finisce 2-4


Elian Lo Pipero

Brutta battuta d'arresto per i rosa dopo il derby

Juve

Il Palermo perde 2-4 contro la Juve Stabia nella ventinovesima giornata di Serie C. Ai rosa non basta la doppietta di Luperini.

Nel Palermo di Filippi una sola novità nel match di oggi: Peretti in difesa al posto dello squalificato Marconi. Il tecnico Padalino sceglie per la sua Juve Stabia il 3-4-1-2 con la coppia Marotta-Guaracino a guidare il centravanti.

PRIMO TEMPO

I rosanero partono bene e ci provano subito con Luperini che di testa, su cross di De Rose non trova la porta. Al 6′ il Palermo si porta in vantaggio: errore della difesa campana, Luperini è bravo a rubare palla in area e a battere Russo sotto la traversa. Al 12′ Floriano ci prova col mancino da fuori, palla a lato; il Palermo ha il controllo del match con un buon giro palla. Al 25′ cross dalla sinistra di Silipo, sul secondo palo Peretti di testa non riesce a dare la giusta forza al pallone e Russo blocca senza nessun problema. Poco prima della mezz’ora, però, arriva inaspettato il pareggio della Juve Stabia: bella conclusione di Bernardocco che fulmina a Pelagotti che non arriva a intercettare la conclusione ben angolata. Gli ospiti prendono coraggio e ci riprovano poco dopo: al 29′ punizione di Marotta che termina alta. I rosanero chiudono in attacco la prima frazione di gara senza creare, però, pericoli alla Juve Stabia.

SECONDO TEMPO

Inizio di secondo tempo che vede subito il vantaggio della Juve Stabia dopo tre minuti. Bellissima azione dei campani con Guaracino che entra in area dalla destra assist per Fantacci che in spacca batte Pelagotti. Il Palermo prova a reagire con Floriano che riceve sul secondo palo dalla destra: stop e tiro che sfiora la rete. Al 67′ arriva il tris dei campani in contropiede: cross di Scaccabarozzi e Marotta batte di destro Pelagotti. Palermo sfortunato con Rauti che un minuto dopo la rete campana colpisce il palo con una bella conclusione dal vertice dell’area di rigore. Al 71′ la Juve Stabia approfitta di un errore in difesa di Palazzi e con Marotta in diagonale trova il poker. Il Palermo non molla e a sette minuti dalla fine trova il gol con Luperini su assist dalla destra di Santana.

I rosa ci provano fino alla fine, ma il match termina con la Juve Stabia che trova tre punti importanti in trasferta. I campani salgono a 40 punti, al sesto posto di classifica.

Brutta battuta d’arresto, invece, per il Palermo che scivola al decimo posto.

Potrebbero interessarti