Home Sport La Canottieri TeLiMar a Monaco con Gaetani Liseo per gli Europei multisport

La Canottieri TeLiMar a Monaco con Gaetani Liseo per gli Europei multisport


Redazione PL

L’atleta di punta del Club dell’Addaura gareggerà nell’Otto Azzurro contro Gran Bretagna, Germania, Paesi Bassi e Romania

telimar

Sono puntati su Monaco di Baviera i riflettori della Canottieri TeLiMar. Nella città tedesca, infatti, dall’11 al 14 agosto Emanuele Gaetani Liseo scenderà in acqua con il body Azzurro per la seconda edizione degli Europei multisport, la manifestazione che, in occasione del cinquantesimo anniversario dei Giochi Olimpici, riunirà fino al 21 agosto i Campionati di nove delle principali discipline del continente (atletica, beach volley, canoa sprint, ciclismo, ginnastica, tennis tavolo, triathlon, canottaggio, arrampicata sportiva), in quello che si preannuncia un momento fondamentale per misurare le forze in campo in vista di Parigi 2024.

Convocato dal Direttore Tecnico del gruppo Olimpico, Francesco Cattaneo, Emanuele Gaetani Liseo scenderà in acqua nell’ammiraglia della Nazionale Italiana, insieme a compagni plurimedagliati, di cui alcuni Campioni Olimpici. Una rosa ancora più ristretta rispetto agli ultimi appuntamenti agonistici.

L’Otto Azzurro – composto da Vincenzo Abbagnale (Marina Militare), Cesare Gabbia (Marina Militare – SC Elpis), Emanuele Gaetani Liseo (Canottieri TeLiMar), Matteo Lodo (Fiamme Gialle), Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Leonardo Pietra Caprina (Fiamme Gialle), Giuseppe Vicino (Fiamme Oro), Matteo Castaldo (Fiamme Oro) e timoniere Enrico D’Aniello (Fiamme Oro) – dovrà vedersela con Gran Bretagna, Germania, Paesi Bassi e Romania.

Un mese fa a Lucerna, in Svizzera, la terza e ultima tappa di Coppa del Mondo è stato un ulteriore banco di prova. E non soltanto per Gaetani Liseo. Per lui non è arrivata la medaglia, ma un ottimo quinto posto finale, battendo nel Quattro Senza l’equipaggio Italia 1 nelle due gare in programma. Esperienza preziosa per l’atleta di casa TeLiMar, che da due anni a questa parte fa ormai parte in pianta stabile della Nazionale Azzurra. E, soprattutto, l’appuntamento di Lucerna è stato un modo per gli equipaggi dei diversi Paesi per confrontarsi con avversari pericolosi in vista della preparazione che sta entrando nel vivo per le prossime Olimpiadi.

Unico atleta civile fra i 34 uomini seguiti dal capo allenatore del settore olimpico maschile, Andrea Coppola, la convocazione di Emanuele Gaetani Liseo – prima volta a questo livello per un siciliano – è un vanto per l’intera Società TeLiMar. In un mondo, quello dello sport professionistico, che in molte discipline è appannaggio dei corpi militari, riuscire ad indossare la maglia o, in questo caso, il body Azzurro è motivo di orgoglio, una spinta a proseguire in questa direzione.

CONTINUA A LEGGERE

Windsurf, appuntamento a Mondello per i mondiali classe Windsurfer

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo