Home Cronaca di Palermo La Vardera, urla sotto casa del neodeputato: “Sei uno sbirro e un carabiniere”

La Vardera, urla sotto casa del neodeputato: “Sei uno sbirro e un carabiniere”


Redazione PL

La denuncia in un post su Facebook: "Se l’appellativo di “sbirro” mi è stato attribuito per le inchieste, o per le denunce da giornalista, sappiate voi gentili signori con la Toyota grigia, che da parlamentare farò 10 volte di più"

la vardera

Il neodeputato all’Ars Ismaele La Vardera denuncia sui social quanto accaduto nelle scorse ore sotto casa sua. “Due uomini dentro un auto grigia cominciano ad urlare insistentemente: “La Vardera sei uno sbirro e un carabiniere”“, racconta in un post su Facebook.

La Vardera, il racconto in un post su Facebook

L’ex Iena non pare scomporsi più di tanto davanti agli slogan, per i quali promette la denuncia. “Alcune considerazioni – prosegue nel suo post – 1. Per me è un onore essere definito “sbirro” o “carabiniere” anche se lo dite in modo dispregiativo.
2. Fortunatamente mia mamma era andata via da qualche secondo, non sarebbe stato bello fargli vedere la scena.
3. Sono riuscito prontamente a fare una foto della macchina grigia in questione e ovviamente già domani andrò dai carabinieri, per la semplice ragione che nessuno debba pensare che io possa farmi intimorire da chicchessia. Anche se purtroppo non è la prima volta, sempre sotto casa, che accade. 4. Se l’appellativo di “sbirro” mi è stato attribuito per le inchieste, o per le denunce da giornalista, sappiate voi gentili signori con la Toyota grigia, che da parlamentare farò 10 volte di più. 5. Ah, ovviamente ci sono le videocamere davanti la portineria, sappiatelo. Buonanotte”.

CONTINUA A LEGGERE

Ismaele La Vardera, alla Regione col Pandino: “È la mia auto blu”

Potrebbero interessarti