Home SportTennis Ladies Open: vince la Bronzetti, sconfitta la Cocciaretto

Ladies Open: vince la Bronzetti, sconfitta la Cocciaretto


Giuseppe D'Agostino

Coraggiosa ma sfortunata la prova della Cocciaretto che cede alla francese Garcia. Facile il successo della Bronzetti che affronterà proprio la Garcia

Una vittoria e una sconfitta per il tennis azzurro nel programma serale dei Palermo Ladies Open, Ad accedere ai quarti di finale è stata Lucia Bronzetti, che domani sera affronterà la francese Caroline Garcia.
E proprio contro la Garcia ha sfiorato l’impresa Elisabetta Cocciaretto (numero 111 del ranking), che dopo un inizio folgorante ha subito il ritorno della francese (numero 48 WTA e testa di serie numero cinque) che ha vinto in rimonta per 0-6 6-3 6-4 in poco meno di due ore di gioco. Esce comunque dal torneo a testa alta la tennista anconetana, che ha patito per un fastidio alla coscia sinistra.
Pronti via e la Cocciaretto replica in fotocopia quanto fatto contro Sara Errani. Gioco aggressivo, piedi dentro il campo e pressione sulla Garcia ad ogni palla. La francese che non si aspettava una partenza simile, va in tilt e non riesce ad entrare in partita. Il primo set vola via così in appena 22 minuti, con un 6-0 che lascia la Garcia stordita e con un parziale di 27 punti a 8 per l’italiana. Il copione però non si ripete nel secondo set, perché arriva la reazione – prevedibile – della 29enne di Lione che strappa il servizio alla Cocciaretto al quarto gioco, con l’azzurra costretta a chiedere un “medical time out” per curare la coscia sinistra. La Garcia resiste al ritorno dell’azzurra, annulla una palla break al nono gioco e chiude il set per 6-3 in 45 minuti. Il terzo set è il più equilibrato, con le due tenniste che filano via senza concedere break o palle break fino al nono gioco. Qui la Garcia mette sul campo la sua maggiore esperienza e alla terza palla break strappa il servizio alla Cocciaretto, per chiudere poi 6-4 in 48 minuti.

“Sono un po’ triste – ha dichiarato l’azzurra – Dopo il primo set mi aspettavo una reazione, ma nonostante questo mi sono irrigidita, lei mi ha impegnato molto più in risposta e ho smesso di fare le cose che la mettevano in difficoltà. Lei ha alzato molto il livello, e nei momenti importanti ha colpito la palla meglio di me. Sono comunque felice se penso che a marzo ero oltre la posizione 250. Sto facendo progressi e voglio continuare così”.

Una caratteristica unica di Elisabetta Cocciaretto è un piccolo quaderno che porta con sé in ogni partita e che legge nei cambi di campo “Quel quaderno ce l’ho dal 2019 – ha spiegato – e quando perdo di vista le cose che devo fare in campo provo a rileggerle per ritrovare l’attenzione su ciò che devo fare. Me lo ha consigliato il mio coach e mi aiuta molto”.

Molto più agevole invece la gara per l’altra azzurra, Lucia Bronzetti (numero 78 WTA), che è approdata ai quarti di finale regolando la sua avversaria, la russa Elisa Avanesyan proveniente dalle qualificazioni per 6-1 6-3. La tennista riminese ha sofferto solo nel secondo set, nel quale si è trovata sotto per 1-3, per poi infilare cinque giochi consecutivi e chiudere in poco più di un’ora di gioco.
Domani altra serata all’insegna del tennis azzurro, con in campo prima Jasmine Paolini, impegnata contro la spagnola Parrizas Diaz, e la Bronzetti.

RISULTATI

SINGOLARE – SECONDO TURNO
[5] C.Garcia (Fra) b. E.Cocciaretto (Ita) 0-6 6-3 6-4
L. Bronzetti (Ita) b. [Q] E. Avanesyan (Rus) 6-1 6-3
DOPPIO – SECONDO TURNO
[3] A.Bondar (Hun)/K.Zimmermann (Bel) b. J.Rompies (Ina)/O.Tjandramulia (Aus) 6-1 6-2
A.Detiuc (Cze)/P.Kania-Chodun (Pol) b. A.Gabueva (Rus)/A.Zakharova (Rus) 7-6(3) 5-7 10-6.

PROGRAMMA DI DOMANI

 

CAMPO CENTRALE – Inizio ore 16

[7] A.Bondar (Hun) vs [4] S.Sorribes Tormo (Esp)
[6] I.Begu (Rou) vs D.Parry (Fra)
Non prima delle ore 20
J.Paolini (Ita) – [8] N.Parrizas Diaz (Esp)
L.Bronzetti (Ita) – [5] C.Garcia (Fra)

Potrebbero interessarti