Home Lifestyle Laura Chiatti, “L’uomo che rifà il letto mi uccide l’eros”: poi ritratta

Laura Chiatti, “L’uomo che rifà il letto mi uccide l’eros”: poi ritratta


Roberta Rizzo

Sui social è guerra, nessuno ha gradito le dichiarazioni di Laura Chiatti e i commenti si sprecano

Laura Chiatti

Laura Chiatti e Marco Bocci finiscono nella bufera dopo le dichiarazioni a Domenica In. L’attrice, parlando di come gestiscono la vita famigliare di tutti i giorni ha esordito: “Non tollero l’uomo che si mette a fare il letto, dare l’aspirapolvere. Mi abbassa l’eros, me lo uccide… io cucino e tutto il resto, sono all’antica in questo senso con certi ruoli”, a farle eco il marito, Marco Bocci: “Io ci provo, ma non vuole che pulisco che sparecchio, si incavola, mi dice di stare fermo”.

Sui social è guerra, nessuno ha gradito le dichiarazioni di Laura Chiatti e i commenti si sprecano: “La donna può lavare i piatti e l’uomo no? Nel 2023 in Rai in diretta si dice questo – e ancora – L’uomo che lava i piatti uccide l’eros. Ma anche i batteri grazie all’innovativa formula gel”. A farle i complimenti è invece Simone Pillon: “”92 minuti di applausi. E stima sconfinata”.

Laura Chiatti replica: “Non sono sessista”

La Chiatti, che solitamente i social li utilizza per altro e non per rispondere alle critiche, questa volta ha voluto dire due parole.

“Di solito evito di dare troppa attenzione a contenuti di questo tipo, perché non amo alimentare ciò che viene costruito tanto per fare polemica, ma quando questo viene totalmente mal interpretato e strumentalizzato solo ed esclusivamente per screditare e disonorare la persona che sono, mi sento di esporre il mio pensiero, seguendo il principio di libertà che ho sempre coerentemente dichiarato essere per me, un qualcosa per cui vale veramente la pena lottare. Premetto che una battuta goliardica in un contesto divertente e spensierato come il salotto di Mara Venier non può e non deve esser etichettata come discriminatoria o peggio ancora sessista… sono concetti che non mi appartengono e che ripudio con forza. Mi rincresce che le numerose e gloriose battaglie per la parità dei diritti tra uomini e donne e sulla libertà di pensiero si infrangono miseramente sull’attacco qualunquista ad un pensiero di una donna. È proprio vero che nel mondo contemporaneo l’unico posto dove si realizza la perfetta uguaglianza è nel traffico. Ah dimenticavo, stamattina mio marito ha rifatto il letto, dato l’aspirapolvere e pulito i bagni, e tutto sommato devo dire che…”.

Laura Chiatti, dunque, smentisce tutto e la butta sulla goliardia, sarà effettivamente così? Forse sarebbe il caso di chiedere a Marco Bocci.

Continua a Leggere

Fonte foto: Ilgiornale.it

Potrebbero interessarti