Home Economia e lavoro Lavoro, Ministro Gualtieri annuncia: «Blocco dei licenziamenti fino alla fine dell’anno»

Lavoro, Ministro Gualtieri annuncia: «Blocco dei licenziamenti fino alla fine dell’anno»


Redazione

Tanti lavoratori nel 2021 rischiano il licenziamento

Il Governo ha pronta una nuova manovra economica che ha come obiettivo quello di tutelare i tanti lavoratori e le aziende in difficoltà a causa della pandemia da coronavirus, da sette mesi è presente in Italia.

Il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, intervistato da Fabio Fazio durante la trasmissione Che tempo che fa ha annunciato: «Il blocco dei licenziamenti era già a esaurimento da novembre, con questa manovra abbiamo deciso di prolungarlo sicuramente fino alla fine dell’anno».

«Non vogliamo che ci siano più licenziamenti – ha detto -. Le nostre previsioni sono di un aumento delle assunzioni, questo è l’obiettivo del Governo». È stato avviato un dialogo con i sindacati per trovare la soluzione migliore collegata alla questione pandemia.

GIOVANI E LE AZIENDE

«Far ripartire l’economia significa innanzitutto avere più lavoro, a partire dai giovani – ha affermato Gualtieri -. Per questo in tutta Italia chi assumerà giovani sotto i 35 anni avrà i contributi previdenziali integralmente pagati dallo Stato, mentre con 200 milioni consentiremo a decine di migliaia di giovani di partecipare al servizio civile universale». 

AL SUD

«In tutto il Mezzogiorno abbiamo avviato una fiscalità di vantaggio a favore delle assunzioni per tutti i lavoratori» ha assicurato Gualtieri.

Potrebbero interessarti