Home Cronaca Migranti, dalla Lega totale appoggio al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci

Migranti, dalla Lega totale appoggio al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci


Marianna La Barbera

Francesca Donato e Stefano Candiani, rispettivamente europarlamentare e segretario regionale in Sicilia del partito di Matteo Salvini, tornano ad accusare il Governo Conte di inadeguatezza in merito alle politiche di accoglienza e puntano il dito contro le ministre Teresa Bellanova e Luciana Lamorgese

“Il Governo Conte è indegno di rappresentare gli italiani e soprattutto i siciliani: non ha rispetto per il popolo, il territorio e la dignità dei cittadini”: con queste parole contenute in una nota durissima, l’euporarlamentare Francesca Donato e Stefano Candiani, segretario generale per la Sicilia della Lega, intervengono nuovamente sul tema dei migranti, stigmatizzando le scelte compiute dall’esecutivo nazionale in materia di gestione dei flussi migratori. Secondo i due esponenti leghisti, l’intento dell’attuale Governo sarebbe quello di “trasformare la Sicilia in un enorme campo profughi“. “Un atto scellerato – aggiungono – che la Lega non permetterà in alcun modo”. “Le soluzioni proposte dal Governo al disastro creato con le novità normative introdotte, quali la regolarizzazione dei clandestini voluta dalla ministra Teresa Bellanova – spiegano – e l’utilizzo della Guardia Costiera come taxi dei trafficanti di migranti, sono a dir poco folli se non criminali”. Candiani e Donato – eletta nelle isole – puntano il dito anche contro un’altra componente del Governo, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. Secondo i due esponenti leghisti, la tiolare del Viminale “invece di adottare immediatamente misure di limitazione agli sbarchi, mendica interventi da Governi stranieri come la Francia e la Tunisia” “La Lega in Sicilia – concludono – non starà certamente a guardare:siamo pronti a intraprendere ogni inziativa per bloccare immediatamente ogni ulteriore dislocamento di clandestini nel territorio regionale: il presidente Nello Musumeci potrà contare sul nostro totale appoggio in questa battaglia di civiltà”. 

Potrebbero interessarti