Home Dall'Italia VIDEO |”Insultate e invitate a lasciare la spiaggia perché siamo lesbiche”

VIDEO |”Insultate e invitate a lasciare la spiaggia perché siamo lesbiche”


Redazione

L'ennesima dimostrazione di quanto sia ancora lunga la strada volta ad abbattere i pregiudizi giunge da una spiaggia del napoletano

Una giornata di relax a mare per poco non si trasforma in un vero incubo. Capita a Francesca e Martina, recatesi, sabato 17 luglio, presso la spiaggia di Capo Miseno, estremità nordoccidentale del Golfo di Napoli. Ad aggredire, prima verbalmente, poi fisicamente, le due ragazze omosessuali un anziano signore e poi la figlia.

IL RACCONTO

“Si è avvicinato all’improvviso un signore che ci ha chiesto di andare via perché la nostra presenza suscitava dubbi a sua nipote che cominciava farsi domande – raccontano le due ragazze a Fanpage – In realtà noi non avevamo dato vita a comportamenti osceni di alcun tipo, c’era stato solo un bacio anche molto casto e la bambina per quello che abbiamo notato noi, neanche ci aveva guardato ed era intenta a giocare”. L’ennesima dimostrazione di quanto sia ancora lunga la strada volta all’abbattimento di pregiudizi e l’inizio di una società votata all’inclusione. Sui social intento, laddove è avvenuta la denuncia delle due ragazze, è un susseguirsi di messaggi di solidarietà.

Potrebbero interessarti