Home Dall'Italia Listeria, uomo mangia wurstel e muore: è il quarto caso in Italia

Listeria, uomo mangia wurstel e muore: è il quarto caso in Italia


Redazione PL

L'uomo avrebbe mangiato alcuni wurstel di pollo crudi e sarebbe in seguito deceduto dopo essersi ammalato di meningite da listeria monocytogenes

listeria

Un nuovo caso di listeriosi alimentare nel nostro Paese. A renderlo noto è Repubblica, che riferisce della morte di un 80enne ad Alessandria lo scorso 29 settembre. L’uomo avrebbe mangiato alcuni wurstel di pollo crudi e sarebbe in seguito deceduto dopo essersi ammalato di meningite da listeria monocytogenes.

Dalle prime indagini, pare che i wurstel acquistati dall’uomo fossero stati prodotti da una grande azienda alimentare. I rilievi eseguiti presso uno stabilimento di produzione della compagnia hanno effettivamente riscontrato la presenza del batterio.

Tra dicembre 2021 e giugno 2022 altre tre persone sono morte nello stesso modo. I casi si sono registrati in Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna.

Il Ministero della Salute, la direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, l’ASL, i Carabinieri del NAS e la Procura di Alessandria sono adesso al lavoro sulla vicenda. È bene ricordare il batterio responsabile della listeriosi può essere presente nel suolo, nell’acqua, nella vegetazione e può contaminare diversi alimenti, come latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte, insaccati poco stagionati.

Bambini e adulti sani raramente sviluppano una malattia grave, diversamente dai soggetti più fragili e le donne in gravidanza gravità della sintomatologia varia sensibilmente in funzione della dose infettante e dello stato di salute dell’individuo colpito. Si va da forme simil-influenzali o gastroenteriche, accompagnate a volte da febbre elevata, fino, nei soggetti a rischio, a forme setticemiche, meningiti o aborto.

Listeria monocytogenes resiste molto bene alle basse temperature e all’essiccamento. Resiste anche in alimenti conservati a temperatura di refrigerazione (4°C). Al contrario, risulta sensibile alle usuali temperature di cottura domestica degli alimenti. Per questa ragione è bene attenersi alle norme di preparazione riportate sulla confezione: per i wurstel ad esempio è prescritto il consumo solo previa cottura.   

CONTINUA A LEGGERE

Listeriosi alimentare, trovato batterio in lotti di wurstel

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti