Home Dall'Italia Lite al supermercato: vigilante lo ferma perchè senza mascherina, lui spara

Lite al supermercato: vigilante lo ferma perchè senza mascherina, lui spara


Redazione PL

Il fatto è accaduto nella serata di ieri, quando a seguito di un diverbio con l'addetto alla sicurezza per via della mascherina non indossata, un uomo è tornato al supermercato armato di pistola. Sfiorata la tragedia.

lite

Una lite all’ingresso di un supermercato di Roma è degenerata in una sparatoria. Coinvolti nella discussione l’addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale e un uomo, che si apprestava ad entrare senza la mascherina. Il vigilante lo ha immediatamente fermato, chiedendogli di munirsi del dispositivo di protezione come le norme prescrivono, ma la sua riprensione ha infastidito il cliente.

Allontanatosi in un primo momento dal punto vendita, questi è in seguito tornato con una pistola alla mano. Ha sparato un colpo e poi è fuggito. La lite, accaduta verso le 20 di ieri, 20 agosto, nella borgata Finocchio, nella periferia di Roma, non è finita in tragedia per poco.

Il proiettile non ha infatti colpito l’addetto alla sicurezza, ma ha infranto la vetrata del supermarket. Avviate le indagini della Polizia, che ha già acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza. Il vigilante ha riferito che l’aggressore è italiano e che non è un cliente abituale del punto vendita.

Potrebbero interessarti