Home Dall'Italia Lombardia, assessore partecipa a corteo no vaccinati: rimosso dall’incarico

Lombardia, assessore partecipa a corteo no vaccinati: rimosso dall’incarico


Redazione

La decisione del sindaco d Casalmaggiore, nel Cremonese

assessore

Assessore rimosso dal suo incarico perché ha preso parte a un corteo dei “no vaccinati”. E’ successo in Lombardia, a Casalmaggiore in provincia di Cremona. Gianfranco Salvatore, assessore alle Politiche sociali, aveva partecipato a un corteo contro chi è a favore dei vaccini a Trieste. Un fatto che ha scatenato tante polemiche, fino a quando il sindaco del comune lombardo Filippo Bongiovanni (Lega) ha deciso di rimuovere dal suo ruolo Salvatore.

Sì, a Trieste sono andato convintamente. Io non mi sono vaccinato ma quello che contesto in assoluto è il Green pass, uno strumento ricattatorio usato dallo Stato per metterti comunque in un angolo. A Trieste ho incontrato persone assolutamente straordinarie per dignità e confesso che quando ho visto utilizzare gli idranti contro i manifestanti mi sono convinto che la democrazia ormai è finita“. Questo quanto dichiarato dall’ormai ex assessore Gianfranco Salvatore.

Non essendo vaccinato e non sottoponendosi al tampone non può svolgere con efficacia e puntualità il suo compito. E per questo, in accordo con la maggioranza, ho deciso di revocargli la delega“, ha spiegato il primo cittadino di Casalmaggiore. 

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti