Home Cronaca di Palermo Lutto nell’editoria siciliana, morto Pippo Vittorietti: “Impossibile credere che non sarai più per le scuole”

Lutto nell’editoria siciliana, morto Pippo Vittorietti: “Impossibile credere che non sarai più per le scuole”


Redazione PL

Tanti i messaggi sui social che ricordano l'agente editoriale, scomparso all'età di 72 anni

lutto

Lutto a Palermo per la morte di Pippo Vittorietti, agente editoriale presso la Pietro Vittorietti Soc Coop., azienda che si occupa di propaganda e distribuzione di libri scolastici per scuole elementari, medie inferiori e medie superiori, e di editoria attraverso i marchi Sigma Edizioni, Promopress ePietro Vittorietti Edizioni.

“Ciao Pippo. È impossibile credere che domani non sarai più in giro per le scuole, che i tuoi dischi non suoneranno più, alcuni per fortuna…, che le tue cravatte non coloreranno più le nostre giornate. Che la terra ti sia lieve”. Così l’azienda saluta l’agente editoriale scomparso all’età di 72 anni.

Lutto a Palermo, morto l’agente editoriale Pippo Vittorietti

Il post raccoglie innumerevoli commenti da parte di chi ha avuto modo di conoscere Pippo Vittorietti. Se ne ricorda il sorrido, la cordialità, l’eleganza, la professionalità.

“Mi dispiace grande uomo, grande professionista, gran signore attento a tutti sensibile verso i più poveri. Sentirò la sua mancanza , grazie per ciò che è stato e ha donato, grazieee. Ora nella Casa del Padre sarà accolto con grande festa perché ha tanto amato il prossimo e l’amore non muore MAI! Pregherò per lei caro e per i suoi cari ❤🙏🙏🙏🙏”. Così si legge tra i tanti ricordi affidati al canale social.

Tanti i commenti dal mondo della scuola. “Con grande dolore apprendo questa notizia, mancheranno infinitamente il suo affettuoso sorriso, i suoi modi discreti, la sua eleganza, la sua indiscussa professionalità. Insieme abbiamo dato compimento a due progetti editoriali, che mi hanno personalmente consentito di apprezzarne le grandi doti umane e la passione che riversava nel lavoro. Terrò con me il nostro ultimo incontro a scuola di qualche settimana fa, con il suo immancabile delicato “baciamano”. Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia, alle quali si uniscono i colleghi che hanno avuto il dono di conoscerlo. Prof.ssa Claudia Castello”.

E ancora: “La Preside Priola del Centro Lingue 2 di Misilmeri piange la perdita del suo caro amico Pippo! Persona buona e generosa🥲. Un sentito abbraccio ai familiari e al personale delle aziende dei quali era titolare! Vi siamo vicini”.

Al cordoglio si unisce anche il sindaco Leoluca Orlando. “Esprimo il mio cordoglio per la scomparsa di Pippo Vittorietti che ha contribuito, grazie alla sua importante attività nel settore dell’editoria, alla crescita culturale della nostra città rivolgendosi in particolare al mondo dei giovani, al quale ha saputo guardare sempre con grande gentilezza e disponibilità. In questo momento di sofferenza esprimo la mia vicinanza ai suoi familiari”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti