Home Cronaca Lutto ad Unipa, è morta Dora Agnello: tante le lotte con Anpi Sicilia e Flc-Cgil

Lutto ad Unipa, è morta Dora Agnello: tante le lotte con Anpi Sicilia e Flc-Cgil


Redazione

Diversi i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Dora Agnello, che lavorava presso la segreteria studenti dell'ateneo e che aveva condotto tante lotte insieme all'Anpi Sicilia e alla Flc-Cgil

lutto

È lutto all’Università di Palermo per la morte di Dora Agnello, impiegata negli uffici dell’Ateneo e nota per le tante battaglie portate avanti insieme all’Anpi Sicilia e alla Flc-Cgil. Scomparsa a seguito di una malattia contro la quale lottava da tempo, Dora Agnello lascia un fiume di ricordi dietro di sé.

Lutto ad Unipa: la nota

“L’Università degli Studi di Palermo esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa di Dora Agnello – si legge in una nota -. Durante la sua carriera quasi trentennale, Dora ha prestato servizio presso l’Area Risorse Umane e le Segreterie Studenti dell’Ateneo di Palermo. Attualmente assegnata alla U.O. Lauree, si occupava dei corsi di studio afferenti alla ex Scuola di Scienze di Base e Applicate. Era tornata a lavorare presso le Segreterie perché prediligeva il contatto con gli studenti, nei confronti dei quali aveva sempre una parola di sostegno. Dora lascia un ricordo indelebile in tutti noi colleghe e colleghi, con cui ha instaurato un rapporto sempre familiare per via della sua grande umanità, del sorriso coinvolgente e della innata simpatia. Le più sentite condoglianze al figlio Giovanni e ai familiari”.

Il ricordo di amici e conoscenti

Tanti i messaggi di cordoglio su Facebook. “Tutti quelli che conosco (e non ti conoscevano) devono sapere chi eri… – scrive Gregorio -. Tu eri Dora Agnello, grande compagna di fede, e adesso, sul picco dell’aquila rinascerai tutto ciò che vuoi… Amica, brava, calma, premurosa, sincera, solidale, compagna, allegra, guerriera, indomita e solare… Io so che non hai voluto perdere la guerra contro il male che ti accompagnava da decenni… Semplicemente hai accolto senza più combattere… Hai deciso di cambiare senza inutili lotte… Rinasci presto grande Bodhisatva della terra… E continua la tua missione di creazione di valore… Grazie per ogni momento, per ogni gesto, per ogni sorriso, per ogni conforto, per ogni consiglio e per tutto ciò che sei stata in questa esistenza per tutti noi…A presto…Ciao Dora ❤️“.

“Illuminati nella sofferenza e apriti alla gioia. Dora Agnello rinasci presto. Abbiamo ancora tanti obiettivi da festeggiare insieme…”, aggiunge Maria Grazia.

“Sono addolorato per la morte di Dora Agnello- scrive Attilio -. Una Compagna a tutto tondo: combattiva, determinata, curiosa. Insieme nella Cgil Università e nell’Anpi in tante battaglie comuni per promuovere diritti e cittadinanza. Che la terra ti sia lieve compagna Dora”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti