Home Dal mondo Maestra uccide bambina di 11 mesi con l’acido: “Piangeva troppo”

Maestra uccide bambina di 11 mesi con l’acido: “Piangeva troppo”


Redazione PL

Il fatto è accaduto a Lione, in Francia. La piccola era figlia di un ingegnere italiano originario della Bergamasca

domenico

Una maestra di un asilo nido di Lione, in Francia, avrebbe ucciso una bambina di soli 11 mesi perché esasperata dal suo pianto. A riportare la vicenda è il settimanale locale Prima Bergamo, dal momento che la piccola era figlia di un ingegnere italiano originario della Bergamasca.

La tragedia risale al 22 giugno scorso, quando, intorno alle 8 del mattino, i soccorsi hanno raggiunto la scuola. Trasportata all’ospedale Femme-Mère-Enfant di Bron, la bambina si è spenta a seguito delle gravi ustioni riportate. Pare che la maestra 27enne abbia confessato: “esasperata dal pianto della bambina, prima l’ha cosparsa con un prodotto caustico, poi gliel’ha fatto ingerire”. È stata così arrestata con l’accusa di omicidio volontario di un minore di 15 anni.

Aperta l’inchiesta da parte della Procura lionese, i funerali della piccola si terranno il 29 giugno. Esattamente un giorno prima del suo primo compleanno.

CONTINUA A LEGGERE

Uccide la compagna perché “parlava male di lui al figlio di sei mesi”: arrestato

 

Potrebbero interessarti