Home Dal resto della Sicilia Maltempo, piogge notturne ma Apollo pare mollare la presa sulla Sicilia

Maltempo, piogge notturne ma Apollo pare mollare la presa sulla Sicilia


Redazione PL

Ancora piogge nella notte nella Sicilia orientale, ma la situazione si avvia ad un miglioramento.

maltempo

Il maltempo si è fatto sentire anche stanotte nella zona orientale della Sicilia, dove in alcuni casi non sono mancate le criticità. Un esempio è Siracusa, dove si è reso necessario l’impiego di pompe idrovore. A Catania, nonostante il vento, le precipitazioni hanno avuto carattere stagionale. Nessun allarme, dunque, anzi: il sole ha fatto capolino tra le nuvole e, stando ai bollettini meteo, Apollo dovrebbe lasciare solamente qualche strascico. Anche nel Messinese si sono registrate precipitazioni, sia nella zona costiera che in quella interna.

Apollo lascia la Sicilia

Le simulazioni sui dati rilevati da radar e satelliti suggeriscono che l’occhio di Apollo vada spostandosi dalla Sicilia, dirigendosi verso sud-est in mare aperto.

“Il fenomeno è diminuito, depotenziato e si allontana dalla Sicilia”, ha dichiarato il capo del Dipartimento regionale della Protezione civile, Salvo Cocina. Tuttavia, aggiunge: “Lasciamo parlare gli esperti meteorologi per dire se è finita, anche perché è imprevedibile: ieri le previsioni lo davano in allontanamento, poi è ritornato sull’isola”.

Intano, oggi 30 ottobre, le scuole restano chiuse a Catania e a Messina. Un’ordinanza del sindaco catanese Salvo Pogliese ha inoltre predisposto la chiusura dei mercati all’aperto, mentre tutti gli altri esercizi commerciali apriranno alle 14. Così si è deciso d’intesa con la Prefettura. La misura, ovviamente, non riguarda gli esercizi essenziali.

Cateno De Luca, a Messina, ha disposto la chiusura di tutte le scuole, dalle pubbliche alle private, fino agli asili nido. Chiuse anche le strutture educative e assistenziali a gestione diretta e indiretta.

Augusta non è più isolata

Buone notizie giungono intanto da Augusta, il comune più colpito da Apollo nel Siracusano. Da questa mattina la città non è più isolata. Non piove infatti da alcune ore, pertanto il livello dell’acqua agli ingressi della città si è abbassato.

Emessa ieri sera l’ordinanza del sindaco Giuseppe Di Mare: oggi saranno chiusi tutti gli uffici comunali, le scuole e le attività commerciali. Aperte solo le farmacie e gli esercizi che vendono alimenti. Il sindaco ha esortato, inoltre, a limitare l’uso dell’auto e ha vietato l’utilizzo di motocicli. In vigore, infine, in tutta la provincia le ordinanze sindacali di chiusura dei centri commerciali.

Maltempo, allerta rossa nella Sicilia Orientale

La Protezione civile regionale, nella giornata di ieri, ha emesso un avviso di allerta rossa per la Sicilia orientale, valido fino alle 24 di oggi. Il bollettino meteorologico riferisce infatti di precipitazioni diffuse, a carattere di temporale, sulla Sicilia orientale, specie sui settori ionici colpiti dagli effetti del ciclone Apollo.

I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, grandinate, attività elettrica e forti raffiche di vento, venti da forti a burrasca, con raffiche di burrasca forte, su Sicilia orientale, specie sui settori ionici. Forti mareggiate.

Potrebbero interessarti