Home Cronaca Maltempo in Sicilia: voli dirottati, allagamenti e strade chiuse a Palermo

Maltempo in Sicilia: voli dirottati, allagamenti e strade chiuse a Palermo


Redazione

La pioggia incessante sta causando notevoli danni nel Palermitano, tra allagamenti e voli dirottati. Diffuso allerta meteo della Protezione civile anche per la giornata di oggi: l'avviso riguarda non solo la provincia di Palermo, ma anche quelle di Messina e Trapani.

maltempo

La Sicilia è nella morsa del maltempo. Anche per la giornata di oggi, 11 dicembre, la Protezione civile regionale ha diffuso un’allerta meteo gialla per rischio idrico e idrogeologico, con previsione di condizioni meteo avverse.

Alla pioggia si è unito il forte vento, un mix che ha fatto sì che alcuni voli diretti a Palermo siano stati dirottati a Catania. Tra allagamenti e criticità, i vigili del fuoco hanno effettuato diversi interventi in città. A registrare le maggiori problematiche le zone di Mondello, in particolare via Galatea. Ancora, via Ugo La Malfa e Zen. Chiuso anche un tratto di via Lanza di Scalea. Disagi anche a piazzetta della Pace, al Borgo Vecchio.

La pioggia incessante che da giorni investe il Palermitano ha causato diversi danni. Oltre alla parentesi dell’8 dicembre, che ha visto qualche raggio di sole far capolino, il capoluogo vede piogge e danni già da inizio settimana.

Ieri sera si è proceduto, in città, alla chiusura del sottopasso di via Belgio, in direzione Trapani, in via precauzionale. La Protezione civile, considerato il pericolo derivante dall’ingente quantità di acqua accumulatasi causa maltempo, ha diramato l’allerta. Sul posto si è quindi presentata la Polizia Municipale.

Maltempo in Sicilia

Intanto, le previsioni diffuse ieri dalla Protezione civile regionale riferiscono che anche oggi la situazione climatica non accennerà a migliorare. L’allerta gialla interessa, in particolare, le province di Palermo, Messina e Trapani.

Sono previste condizioni meteo avverse con precipitazioni di forte intensità, grandinate e venti di burrasca, anche forte.

Nel Trapanese, le forti piogge hanno causato, tra l’altro, l’annullamento del tradizionale “Villaggio di Babbo Natale” a Calatafimi-Segesta. “A causa delle abbondanti piogge – si legge su Facebook – la situazione stradale è molto precaria, pertanto l’evento è annullato e conseguentemente i ticket verranno rimborsati. Per coloro che ci stanno raggiungendo garantiremo la nostra presenza nell’assistervi. Per tutti gli altri consigliamo di non mettersi in macchina”.

A causa dell’eccezionale ondata di maltempo, inoltre, il ponte San Bartolomeo ha ceduto nella notte. Risulta così chiusa la strada statale 187 “Castellammare del Golfo”, all’altezza del km 43,697, tra i comuni di Castellammare e Alcamo. Le intense precipitazioni che hanno colpito la zona in questi giorni hanno generato un forte ingrossamento del fiume, la cui portata in prossimità della foce è eccezionalmente cresciuta in velocità e volume. Dunque, una delle pile ha ceduto con conseguente collasso di una parte del ponte (immagini e video qui).

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti