Home Dal mondo Mamma uccide i suoi tre bambini: “Depressa a causa della pandemia”

Mamma uccide i suoi tre bambini: “Depressa a causa della pandemia”


Redazione

I parenti non la condannano: "Vittima anche lei della sua malattia che è la depressione"

Ha ucciso i suoi tre bambini subito dopo aver lasciato che il marito uscisse per andare a lavoro. Sandra Chico, 28enne proveniente dalla zona East Los Angeles, nello stato della California, si è chiusa in casa e ha ucciso i bambini di 4, 3 anni e il più piccolo di appena 2 mesi. 

LA MACABRA SCOPERTA

I piccoli Mia Rodriguez di 4 anni, Mason Rodriguez di 3 anni e il loro fratellino Milan Rodriguez sono stati trovati nella loro casa privi di vita, la stessa in cui la mamma si era chiusa dall’inizio della pandemia senza mai uscire se non per partorire. A fare la macabra scoperta è stata la sorella della 28enne allarmata dalla stessa donna. Una volta sul posto ha subito allertato i paramedici che giunti nell’appartamento hanno cercato di rianimarli senza successo. 

LA COMPRENSIONE DEI PARENTI

Pare che la mamma dei bimbi fosse fortemente depressa motivo per cui tutta la famiglia  non sente di condannare il suo gesto: «è anche lei una vittima della sua malattia che è la depressione. E ancora di più in questi tempi in cui la gente non poteva uscire perché lei non è mai uscita di casa», ha spiegato la suocera alla stampa locale. «I suoi figli erano tutto per lei. Amava quei bambini ma era depressa. Ha sofferto molto. Aveva bisogno di aiuto. Le dicevano di andare dal dottore ma è stato tutto inutile», hanno infine affermato altri parenti. 

Potrebbero interessarti