Home Cronaca di Palermo Pillola abortiva, manifesti contrari a Palermo. Donne chiedono la rimozione

Pillola abortiva, manifesti contrari a Palermo. Donne chiedono la rimozione


Michele Cusumano

Secondo un movimento femminista è "l'ennesimo attacco sferrato ai diritti delle donne"

In queste ore in Italia sono apparsi diversi manifesti contro la Ru486, meglio conosciuta come “pillola abortiva”. La pubblicità è apparsa anche per le strade di Palermo. Lo slogan, chiaro quanto discutibile, è: “Prenderesti mai del veleno?”. Le donne del “coordinamento antiviolenza 21luglio Palermo” non hanno gradito la presenza di questi cartelloni in città, e lo hanno manifestato a chiare lettere.

LA RISPOSTA DELLA “CASA MEDITERRANEA DELLE DONNE”

Il coordinamento, rappresentato dal movimento femminista “Casa mediterranea delle donne” – Le onde, fa notare come sia del tutto inappropriato l’hastag “dallapartedelledonne” presente nei cartelloni contro l’uso della pillola abortiva. “Questa pubblicità è inquietante , oltre ad essere un ennesimo attacco sferrato ai diritti delle donne, e veicola messaggi che distorcono la realtà. – ha affermato il movimento – Come si può parlare di un farmaco adottato in un Paese secondo severi protocolli di sicurezza  in termini di veleno?  Il corpo femminile – prosegue il comunicato – si conferma terreno di battaglie ideologiche, in cui culture oscurantiste si sovrappongono e mescolano lanciando messaggi fuorvianti. Pretendiamo l’immediata rimozione dei cartelloni. L’appello lanciato dall’Udi nazionale, cui aderiamo, rivendica anche il diritto di avere chiarezza sulle informazioni false contenute nella pubblicità e chiede l’adozione di provvedimenti urgenti.”

Potrebbero interessarti