Home SportCalcio Al 10′ il calcio si ferma: l’omaggio a Maradona durante Sassuolo-Inter

Al 10′ il calcio si ferma: l’omaggio a Maradona durante Sassuolo-Inter


Francesca Catalano

Maradona

La Serie A omaggia Diego Armando Maradona. E lo fa, oltre che con un minuto di silenzio prima del calcio d’inizio, anche al decimo minuto di ogni partita.

Succede per la prima volta oggi, al Mapei Stadium nell’anticipo della nona giornata di A, in occasione di Sassuolo-Inter.

L’immagine del campione argentino, morto a 60 anni mercoledì scorso, sono state proiettate sul maxischermo. A quel punto le due squadre, che giocano col lutto al braccio e hanno osservato 1′ di silenzio all’inizio come disposto dalla Lega di A, hanno fermato il gioco per qualche secondo.

Dopo il fischio dell’arbitro Irrati il gioco è ripreso.

TUTTE LE INIZIATIVE PROPOSTE DALLA SERIE A IN MEMORIA DI MARADONA

RISCALDAMENTO

Durante il riscaldamento delle squadre sarà trasmesso sui maxischermi degli stadi il famoso video con Maradona che palleggia nel prepartita di una gara europea contro il Bayern Monaco nel 1989, sulla musica di “Live is life”;

LUTTO AL BRACCIO

Tutti i calciatori scenderanno in campo con una fascia nera al braccio sinistro;

MINUTO DI RACCOGLIMENTO

Sarà effettuato prima del calcio d’inizio di ogni partita un minuto di silenzio, con giocatori e ufficiali di gara schierati attorno al cerchio di centrocampo;

IMMAGINE SUL MAXISCHERMO

Durante il minuto di raccoglimento sarà proiettata sui maxischermi un’immagine di Maradona;

VIRTUALIZZAZIONE SUGLI SPALTI

Durante il minuto di raccoglimento, sugli spalti, laddove abitualmente è riprodotto virtualmente il logo della Serie A TIM, sarà proiettato il messaggio “CIAO DIEGO”;

COMMEMORAZIONE AL MINUTO 10

Dal minuto 10’00” di ciascuna gara della 9ª giornata della Serie A TIM, sui maxischermi dello stadio verrà nuovamente proiettata l’immagine di Diego Armando Maradona, per un ultimo omaggio che durerà un minuto.

Potrebbero interessarti