Home Cronaca di Palermo Marmellate e conserve senza documentazione, sequestro nel Palermitano

Marmellate e conserve senza documentazione, sequestro nel Palermitano


Redazione PL

Il sequestro è avvenuto presso un'azienda agricola di Castronovo di Sicilia. Multato il titolare

marmellate

Marmellate e conserve di pomodoro sprovviste di etichettatura e senza alcuna indicazione o documentazione commerciale attestante la provenienza del prodotto. È quanto appurato, il 23 settembre scorso, dai Carabinieri del N.a.s. di Palermo, nel corso di un servizio di vigilanza e repressione delle violazioni nel settore alimentare con la collaborazione dell’Arma territoriale locale.

Il fatto è accaduto a Castronovo di Sicilia (Palermo) e viene reso noto oggi. I militari hanno proceduto, presso un’azienda agricola, al sequestro amministrativo di 1.391 vasetti di marmellata e conserve di pomodoro destinati alla vendita, del peso complessivo di circa 740 chilogrammi ed il valore complessivo di euro 5.500.

A seguito della violazione, al titolare dell’azienda è stata comminata inoltre una sanzione amministrativa di euro 1.500 per la violazione degli obblighi derivanti in materia di tracciabilità della provenienza degli alimenti.

CONTINUA A LEGGERE

Abusivismo, sequestrati a Termini Imerese 82 chili di prodotti lattiero-caseari

Potrebbero interessarti