Home Cronaca di Palermo Matteo Messina Denaro in arresto, festa all’esterno della caserma: “Palermo è nostra, non di Cosa Nostra”

Matteo Messina Denaro in arresto, festa all’esterno della caserma: “Palermo è nostra, non di Cosa Nostra”


Redazione PL

I volontari di Addio Pizzo fin da stamani sui social avevano invitato quanti lo volessero ad unirsi al festeggiamento per l'arresto dell'ex latitante

Attimi di profonda commozione stasera al termine della conferenza stampa presso il Comando Legione Carabinieri Sicilia, in via Vittorio Emanuele, sull’arresto di Matteo Messina Denaro. All’uscita della caserma i carabinieri sono stati infatti accolti dallo scrosciante applauso di un folto gruppo di cittadini, presentatosi con cartelloni al seguito. Tra questi, i volontari di Addio Pizzo che fin da stamani, sui social, avevano invitato quanti lo volessero ad unirsi ai festeggiamenti “insieme a magistrati e forze dell’ordine, che da anni sono impegnati nella ricerca e nell’arresto del latitante”.

Festa per l’arresto di Matteo Messina Denaro

“Palermo è nostra e non di Cosa Nostra”, lo slogan intonato a più riprese. “Capaci non dimentica” si legge sopra ad un grosso striscione. “30 anni di latitanza protetta, ora MMD collabori con la giustizia”, recita uno dei cartelloni esposto. E ancora: “Vittoria sarà quando sapremo i nomi dei mandanti esterni delle stragi”.

I carabinieri hanno ricevuto l’omaggio e il ringraziamento dei cittadini visibilmente commossi. Non sono mancate le foto e le strette di mano. 

CONTINUA A LEGGERE

 

Matteo Messina Denaro, ecco la carta d’identità: “Professione Geometra”

Potrebbero interessarti